Venerdì 20 novembre su Rai 1 a partire dalle ore 21:35 è stata trasmessa la finale di Tale e Quale show. Per imitare Ghali, gli autori hanno utilizzato la tecnica del Blackface sul volto di Sergio Muniz. A quanto pare la cosa non è affatto piaciuta al rapper. Il 27enne ha criticato la scelta del programma ed ha spiegato che ci sono altri metodi per rappresentare un'artista come lui.

Il rimprovero di Ghali

In occasione dell'ultima puntata di Tale e Quale show, Sergio Muniz ha dovuto vestire i panni di Ghali. Per imitare il rapper di origini tunisine, gli addetti ai lavori hanno fatto ricorso alla tecnica del Blackface per scurire il volto.

Senza aspettare il termine della perfomance, Ghali ha criticato duramente il programma condotto da Carlo Conti. Secondo il 27enne per somigliare ad un'artista come lui o altri non serve scurire il volto ma bensì basterebbe scegliere il giusto look e fare ricorso all'autotune.

Ghali ha compreso che la trasmissione non vuole offendere nessuno. Al tempo stesso, però, l'artista ha precisato che a volte per offendere una persona non serve essere cattivi, ma ignoranti. Taggando il programma di Rai 1, Ghali ha affermato: "Non facciamo una bella figura né con chi è meno superficiale in questo paese e nemmeno con chi ci guarda da fuori". Il giovane ha fatto notare che non è la prima che Tale e Quale show si utilizza al Blackface.

Il rapper ha spiegato che quest'anno viste le numerose proteste del movimento "Black Lives Matter" si poteva evitare una situazione simile.

Successivamente Ghali si è scagliato anche contro Loretta Goggi. La giurata al termine dell'esibizione di Sergio Muniz, si è detta stupita per la somiglianza vocale e nelle movenze di Muniz con Ghali.

In un secondo momento Goggi ha sostenuto che il concorrente era molto più bello fisicamente di quello originale. Ghali prima ha dichiarato: "Ma senti questa". Poi, ha tagliato corto: "Non mi sono offeso, ma nemmeno ho riso".

Antonella Clerici commette una gaffe in diretta

All'inizio di Tale e Quale show Carlo Conti ha avuto una giurata speciale, Antonella Clerici.

Il compito della conduttrice era quello di assegnare dei punti bonus a tre concorrenti di suo gradimento. Prima di cominciare la gara, Carlo Conti ha invitato la sua collega a parlare della nuova sfida televisiva con The Voice Senior. Nel presentare i giudici che prenderanno parte al talent, Clerici ha scambiato il nome di Clementino con Celestino.

Quando il padrone di casa ha fatto notare la gaffe alla sua ospite, la diretta interessata ha ironizzato: "Oddio, ho detto Celestino invece di Clementino? Chissà perché? Clementino sarà una grande scoperta, è fortissimo".

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!