Da venerdì 29 gennaio su Rai 1 verrà trasmessa la seconda edizione de Il Cantante Mascherato. In un’intervista rilasciata al settimanale Di Più, Milly Carlucci ha confermato l’assenza di Guillermo Mariotto. Poi, ha spiegato di avere qualche timore sullo show a causa dell’emergenza sanitaria che sta flagellando l’Italia.

La versione della Carlucci

Stando a quanto riferito da Dagospia, Guillermo Mariotto sarebbe stato escluso dalla giuria de Il Cantante Mascherato. Tra le ipotesi al vaglio che avevano portato all’esclusione dello stilista, c’era l’atteggiamento ostile di Mariotto avuto nei confronti di alcuni giurati di Ballando con le Stelle.

Nel corso dell’intervista rilasciata a Di Più Milly Carlucci ha fatto chiarezza sull’esclusione di Guillermo Mariotto. La conduttrice Rai ha smentito categoricamente alcuni dissapori con gli altri giurati. Carlucci ha riferito che non voleva affatto sottoporre lo stilista ad un’ulteriore stress dopo la partecipazione al dance show: “Dopo l’immenso lavoro fatto a Ballando con le Stelle non volevo spremerlo oltre e sovraesporlo”. In un secondo momento Milly Carlucci ha aggiunto: “Sarebbe stato nocivo per lui”.

Per quanto riguarda un’ipotetica partecipazione di Costantino Delle Gherardesca a Il Cantante Mascherato, Milly Carlucci ha tagliato corto: “I contratti non sono stati ancora definiti”. Per garantire lo svolgimento del programma infatti, i concorrenti non vengono svelati.

I timori della conduttrice

Milly Carlucci ha già condotto un programma durante la pandemia. Nonostante Ballando con le Stelle fosse stato rimandato, non sono mancati dei problemi: lo show era slittato di una settimana per la positività al coronavirus di Samuel Peron. Durante la finale invece, era stata riscontrata la positività di Mykel Fonts. Di conseguenza il maestro di ballo aveva dovuto saltare la finale.

Il caso ha voluto che Alessandra Mussolini ballasse proprio con Samuel Peron.

In occasione della seconda stagione de Il Cantante Mascherato, Milly Carlucci ha ammesso di avere qualche timore a causa dell’emergenza sanitaria in Italia. Tuttavia, la diretta interessata ha spiegato nell’intervista di essere leggermente più sollevata rispetto alla conduzione di Ballando con le Stelle: “Sono molto agitata, ma questo programma è più facile”.

Come annunciato da Carlucci infatti, i concorrenti oltre ad essere sottoposti ad un rigido protocollo anti-contagio, arrivano in studio con degli enormi caschi per tenere segreta la loro identità. Durante l’esibizione invece, tutti i concorrenti sono mascherati con il costume scelto prima del programma.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!