Se riuscite a programmare un weekend di vacanza lontano dalla solita routine, potreste visitare alcune fra le piazze più belle del mondo. Siete fortunati perchè alcune di esse si trovano in Italia e probabilmente non sono neanche molto lontano da casa vostra; quindi potrete veramente trascorrere una piacevole giornata con una spesa veramente abbordabile, che di questi tempi non è male. Se, invece, avete più disponibilità economica potreste recarvi all'estero e sfruttare in pieno i due giorni di vacanza che sognavate di fare da diversi mesi. Vediamo quali sono le piazze che vengono considerate fra le più belle del mondo.

Piazza San Marco a Venezia è a forma trapezoidale ed è lunga 170 metri.

Da qui si possono visitare: la Basilica di San Marco (è la chiesa principale, cattedrale della città e sede del Patriarca. È uno dei principali monumenti della piazza e contiene il Tesoro di San Marco), il Campanile di San Marco (Alto 98,6 metri è uno dei campanili più alti d'Italia), Le colonne di San Marco e San Tòdaro o colonne di piazza San Marco (la colonna che svetta dal lato di Palazzo Ducale regge il leone alato, simbolo di San Marco), la loggetta del Sansovino (un piccolo edificio che si trova alla base del campanile di San Marco), il Museo Correr (sono esposte opere di Giovanni Bellini, Vittore Carpaccio e il Dedado e Icaro di Antonio Canova oltre a diversi quadri, dal XV al XIX secolo, raffiguranti vedute di Venezia, il Palazzo Ducale (capolavoro del gotico veneziano è oggi sede del Museo Civico di Palazzo Ducale), la Torre dell'Orologio (edificio rinascimentale con una torre centrale e di due ali laterali, Il quadrante dell'orologio è in oro e smalto blu).

I migliori video del giorno

La Piazza della Città Vecchia a Praga è uno dei luoghi turistici più importanti della città. Infatti su di essa si affacciano numerosi edifici importanti: la Casa Štorch (un edificio costruito basandosi sull'architettura rinascimentale ed è decorato da un dipinto della fine del XIX secolo che ritrae San Venceslao a cavallo), la Chiesa di Santa Maria di Týn (costruita in stile gotico venne restaurata in stile barocco dopo l'incendio del 1679 è formata da due torri la nord e la torre sud e all'interno si trova la tomba dell'astronomo Tycho Brahe), il Municipio della Città Vecchia (l'edificio è composto da vari costruzioni gotico e rinascimentali e vi è incorporato il famoso orologio astronomico medievale una delle più importanti attrazioni turistiche della città) la Chiesa di San Nicola (costruita in stile barocco, affrescata all'intero con molte statue e decorazioni in marmo, anche la cupola in bronzo è affrescata). 

La Grand Place a Bruxelles è nella lista del patrimonio dell'umanità dell' Unesco.

Durante la festa dell'Assunzione di Maria si ricopre di un immenso tappeto di fiori, detto Infiorata, largo 25 metri e lungo 75. Da qui si possono visitare: il Municipio Hôtel de Ville (costruito tra il 1402 e il 1455,  la torre è in stile gotico e al suo vertice si trova la statua di San Michele Arcangelo il santo patrono della città, la Maison du Roi (Casa del Re era fin dal XII secolo un edificio in legno sostituito durante il XV secolo da uno in pietra e nel XVIII fu restaurato in stile gotico), le Case delle Corporazioni (Le Roi d'Espagne il Re di Spagna , La Brouette la Carriola, Le Sac il Sacco, La Louve la Lupa, Le Cornet il Cornetto e Le Renard la Volpe).