"Superanoi tre milioni gli arrivi in agriturismo nel 2013 che si consolida tra le metepreferite delle vacanze in Italia", ad affermarlo è l'ASCA (agenzia stampa quotidiana nazionale).

La vacanza in agriturismo sta prendendo sempre più piede. Di anno inanno registra numeri importanti, tanto da far aumentare il numero delle strutture che svolgonoattività di "agriturismo" (nel 2013 erano il 47% in più negli ultimi dieci anni).

Perché l'agriturismo? La formula dell'agriturismo non è piùquella di una volta, dove era la vera vita di campagna a caratterizzare lavacanza (si partecipava a parte della vita lavorativa di chi ospitava), era lafamosa "vacanza-lavoro".

Oggi l'agriturismo risponde appieno all'esigenza di"relax" del turista e le strutture si sono attrezzate di servizi divenuti "basici" nelle concorrenti strutture alberghiere, come centri fitness, piscina,idromassaggio, sauna, tutto insomma per la cura del corpo e del benesserefisico. La quotidianità odierna, infatti, spinge alla frenesia, alla fretta, alcaos, al rumore e almeno durante la vacanza (che oggi è sempre più breve) siricerca tranquillità, quiete e relax assoluto per mente e corpo.

Tuttavia, non c'è da pensare che l'agriturismo sia solamente sinonimo di aria pura della campagna, verdi campi e buon cibo; per quanti vogliono comunque una vacanza "attiva", pur trovandosi lontani da mare,montagna o città, le strutture offrono attività per tutti i gusti: dal corsodi cucina allo sport all'aria aperta o attività da svolgersi neidintorni della struttura, come la mountain bike, le passeggiate a cavallo, le visiteai borghi vicini dove spesso si svolgono sagre o gli eventi locali proprio per darecontinuità allo stile e all'atmosfera scelti insieme alla tipologia di vacanza inagriturismo.

E se tra gli ospiti ci sono bambini, gli agriturismi apronole proprie fattorie che si trasformano in luogo didattico per far conoscere,soprattutto a bambini di città, gli animali e le loro curiosità.

Un mondo insomma, quello dell'agriturismo, in continua evoluzione equindi tutto da scoprire. Per farlo l'appuntamento è per sabato 18 e domenica 19 gennaio, presso il Parco delle Esposizioni di Novegro (MI), con Agriturismoinfiera.

La manifestazionefieristica darà la possibilità ai suoi ospiti di conoscere più di 300 strutturee relativi servizi, di partecipare a degustazioni guidate, di assistere aspettacoli musicali, seminari e sfilate. I più piccoli invece avrannol'opportunità di vedere dal vivo gli animali della campagna nonché di conoscerealcune attività primarie della vita di campagna come la semina e la raccolta.

Il costo di ingresso per Agriturismoinfiera è di 10 euro. Scaricando però il buono dalsito web dell'evento il costo scende a 7 euro. I bambini fino a 10 anni sono esonerati dal pagamento.