La festa "Terre del Negroamaro" è ormai alla sesta edizione e non smette di sorprendere. Organizzata dal comune di Guagnano con l'ausilio del comitato delle terre del Negroamaro, la festa è diventata una degli incontri più amati dai salentini e dai turisti. L'anno scorso trentamila persone hanno percorso le vie del centro fermandosi negli stand per gustare non solo la qualità del vino del #Salento ma anche la prelibatezza dei piatti. Il centro della manifestazione eno-gastronomica sarà proprio la piazza centrale la quale ospita l' antica chiesa della Madonna del Rosario. Proprio questo luogo sarà il punto nel quale la maggioranza dei partecipanti alla manifestazione sosterà per assistere alla premiazione di noti artisti del Salento come "Ambasciatori del Negroamaro nel mondo".

Negli anni scorsi si sono succeduti grandi esponenti musicali pugliesi tra i quali anche Carlo Vecchioni. Il cantante ha partecipato all'edizione del 2013. Altri volti importanti della televisione, del giornalismo e dell' istruzione hanno aderito a questa iniziativa tra i quali Antonella Millarte, giornalista del Corriere della Sera, Marcello Favale, giornalista RAI, e Paolo Pagliaro, presidente Mixer Media. La manifestazione Terre del Negroamaro sarà festeggiata il 22 agosto e la serata sarà allietata da Fernando Proce, famoso speaker di RTL 102.5. E' un ritorno per il giornalista radiofonico che ha diretto l'evento anche l' nno scorso. Negli stand si potranno assaggiare i vini delle più pregiate cantine del Salento e gustare i piatti tipici della cultura salentina preparati dai migliori ristoranti e chef salentini.

I migliori video del giorno

La festa sarà un modo per riavvicinare i leccesi alle tradizioni, alla cultura e al cibo della propria terra potendo godere di prodotti di primissima qualità. Lo spettacolo e il cibo è il giusto mix per permettere di vivere una serata diversa potendo sia mangiare in compagnia che ascoltare buona musica. Il 22 agosto tradizione, arte e cibo si incontrano in unica città per tutti i salentini e non solo. #La tua vacanza