Capri, piccola isola del Golfo di Napoli, attualmente rappresenta una delle mete più ambite del turismo mondiale. L'isola di Capri è considerata un piccolo paradiso terrestre sia per la bellezza dei suoi panorami che per il suo mare meraviglioso. Vediamo nei dettagli i luoghi di Capri da visitare durante un soggiorno presso questa splendida isola.

I Faraglioni

I famosi "Faraglioni" sono tre formazioni rocciose che dominano l'intero paesaggio caprese, considerati il simbolo dell'isola di Capri. I tre isolotti appuntiti che emergono dal mare, alti circa un centinaio di metri, sono raggiungibili attraverso il sentiero che parte dal Belvedere di Tragara.

A ognuno è stato dato un nome, il primo è Stella, poi c'è il Faraglione di Mezzo (il più piccolo dei tre, caratterizzato da una cavità al centro) e infine Scopolo.

La Piazzetta di Capri

La "Piazzetta di Capri" è il nome con il quale si identifica la Piazza Umberto I, il cuore dell'intera isola di Capri. Essa è stata spesso e volentieri definita il "salotto del mondo" per via dell'elevato numero di personaggi illustri che la frequentano. In Piazzetta si trova il giornalaio del paese e il piccolo ufficio informazioni dell'Azienda del Turismo. Per chiunque arrivi a Capri è impossibile non passarci facendo slalom tra i tavolini in vimini dei diversi bar che rappresentano i protagonisti indiscussi dell'intera scenografia.

Anacapri

Anacapri è un piccolo comune collocato ai piedi del Monte Solaro. Il suo centro storico è ricco di piazze silenziose e stradine colorate dai gerani e dalle bouganville ed è facilmente raggiungibile grazie ad un pullmino che parte sia da Capri che da Marina Grande.

I migliori video del giorno

Tra i diversi luoghi storici di Anacapri meritano particolare attenzione la barocca chiesa di San Michele, la chiesa di Santa Sofia e la Casa Rossa (una villa dipinta in rosso pompeiano, realizzata con diversi stili architettonici).

Marina Piccola

Marina Piccola è una delle zone più rinomate dell'intera isola di Capri. Marina Piccola è localizzata sul versante sud dell'isola e gode di una meravigliosa vista sui faraglioni.Vi sono due spiagge a disposizione dei turisti divise da alcuni speroni di roccia conosciuti sotto il nome di "Scoglio delle Sirene". Si narra infatti che queste rocce siano state la dimora delle famose sirene tentatrici di cui Omero ha parlato nell'Odissea. 

Marina Grande

Marina grande è il polo commerciale dell'isola, con il porto e i collegamenti diretti alle varie località dell'isola. Qui inoltre troviamo la spiaggia libera di Marina Grande (la più grande dell'isola di Capri).

Grotta Azzurra

La Grotta Azzurra è uno dei luoghi naturalistici più preziosi dell'isola di Capri.

Essa sorge a nord-ovest dell'isola sotto alla villa Damecuta di Anacapri.La Grotta Azzurra, larga 25 metri e lunga 60 con un ingresso alto meno di un metro, è chiamata in questo modo per il colore azzurro intenso del suo interno ed è raggiungibile esclusivamente attraverso una barchetta a remi che scivola attraverso il piccolo arco. La colorazione azzurra è data dalla luce del sole che entra attraverso una finestra sottomarina che si apre sotto il varco d'ingresso, subendo in tal modo una filtrazione da parte dell'acqua che assorbe il rosso e lascia passare l'azzurro.

Monte Solaro

Il Monte Solaro con i suoi 589 metri rappresenta il punto più alto dell'isola. Qui grazie a terrazze panoramiche è possibile apprezzare il panorama più bello dell'intera isola di Capri. E' possibile raggiungerlo grazie alla comoda seggiovia, che parte da Piazza Vittoria ad Anacapri. Il Monte Solaro è definito anche "Acchiappanuvole" perchè soprattutto all'alba è possibile osservare una caratteristica corona di nubi. Da non perdere la zona di Cetrella ricca di orchidee, pinete ed alcuni resti archeologici e architettonici di valore storico e artistico.