Domenica 3 aprile 2016 torna l'iniziativa ministeriale #DomenicalMuseo che prevede l'apertura gratuita nella prima domenica del mese di tutti i monumenti, musei, aree archeologiche, parchi e giardini monumentali statali d'Italia. Di seguito troverete nei dettagli i principali musei aperti da visitare gratis nellaRegione Campania.

Napoli: musei gratis il 3 aprile

A Napoli domenica 3 aprile 2016 abbiamo una vasta scelta di luoghi ricchi di interesse storico e artistico da poter visitare.

Da non perdere l'appartamento storico del Palazzo Reale, il Museo di San Martino, il Museo di Capodimonte, Villa Floridiana, Villa Pignatelli, il Museo Archeologico Nazionale e Castel Sant'Elmo con il Museo del Novecento. Quest'ultimo è un museo del novecento napoletano collocato nel carcere alto di Castel Sant'Elmo: esso offre ai visitatori una dettagliata panoramica sulle opere d'arte realizzate dai diversi artisti napoletani nel corso del Novecento.

In provincia di Napoli invece abbiamo la possibilità di scegliere tra alcuni parchi archeologici di notevole importanza come gli scavi di Ercolano, Pompei e di Stabia. Gli scavi di Pompei ed Ercolano sono gli unici siti archeologici al mondo in grado di restituire al visitatore un centro abitato romano, coperto dalle ceneri vulcaniche in una lontana mattina del 79 d.C quando ci fu l'eruzione del Vesuvio.

Inoltre in occasione dell'iniziativa #domenicaalmuseo sarà possibile visitare sempre gratuitamente i parchi archeologici di Baia e Cuma, l'Anfiteatro Flavio e il Tempio di Serapide a Pozzuoli ed infine il Tempio di Diana e il Teatro Romano di Miseno a Bacoli.

Caserta, quali musei aperti e gratis

Spostandoci nella provincia di Caserta tra i luoghi più ambiti dai turisti abbiamo sicuramente la bellissima Reggia di Caserta. Si tratta di un palazzo reale con annesso un immenso parco realizzato dal noto architetto Luigi Vanvitelli.

Il parco della Reggia si estende per circa tre chilometri di lunghezza e in corrispondenza del centro della facciata posteriore del palazzo si dipartono due lunghi viali paralleli tra i quali si interpongono suggestive fontane: Fontana Margherita, la Fontana dei Delfini, la Fontana di Eolo e la Fontana di Venere e Adone. In provincia di Caserta inoltre abbiamo da visitare il Museo Archeologico di Maddaloni, l'Aerarium e il Tabularium di Sessa Aurunca, il museo archeoloigico dell'antica Capua a Santa Maria Capua Vetere e il Museo Archeologico di Teanum Sidicinum a Teano.

Benevento, Avellino e Salerno

A Benevento tra i monumenti aperti nella prima domenica di aprile 2016 abbiamo il Teatro Romano e l'Arco di Traiano. Quest'ultimo è un'arco celebrativo dedicato all'imperatore Traiano in occasione dell'apertura della via Traiana (una variante della Via Appia che accorciava il percorso tra Benevento e Brindisi). In provincia di Avellino invece da non perdere abbiamo il museo Archeologico di Bisaccia, l'Antiquarium di Mercogliano e il Parco Archeologico dell'antica Aeclanum a Mirabella.

Infine a Salerno ci saranno porte aperte per la meravigliosa area archeologicadi Paestum.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto