Troppo tardi per gli amanti dei viaggi: nonostante sul sito ufficiale della compagnia aerea irlandese #ryanair compaia ancora in evidenza un enorme banner pubblicitario con il testo a caratteri cubitali "Follie infrasettimanali, #offerta #2 euro solo per viaggiare a novembre", non è più possibile cliccare sul link per selezionare i voli. Fino alle 16.30 del 26 ottobre, cliccando sull'immagine si apriva una schermata con l'elenco di alcuni grandi aeroporti italiani (Milano Bergamo, Milano Malpensa, Roma Ciampino, Treviso, Bologna, Pisa, Pescara, Torino e Verona), seguito dal triste avviso: "Nessun volo trovato per questa tratta. Controlla di nuovo e riprova".

Al momento, invece, il collegamento è stato disabilitato. Identica la situazione del sito web inglese della compagnia, dove non è più possibile visualizzare i dettagli della promozione

I biglietti sembrano essere terminati in un battito di ciglia. Ryanair aveva annunciato che l'offerta sarebbe durata solo 24 ore (fino alla mezzanotte del 26 ottobre), e che sarebbe stata valida per 100.000 posti su 170 rotte diverse di sola andata. In Italia, però, già nella tarda mattinata di oggi, cliccando sulla pubblicità erano visualizzabili altre offerte a prezzi comunque ridotti, ma non certo a 2€. Non è stato ancora confermato che il termine della promozione sia dovuto ad un "assalto ai biglietti", ma se così fosse, la notizia non lascerebbe di certo sorpresi: un prezzo simile è imperdibile, seppur valido solamente per il viaggio di andata.

La compagnia, condannata nel 2005 dall'AGCM per violazione delle norme sulla pubblicità, ha successivamente prestato attenzione al rispetto della legge in questo frangente, e si è affermata come uno dei vettori più richiesti per i voli internazionali, che spesso sono caratterizzati da costi proibitivi.

I migliori video del giorno

Ryanair ha fatto dei suoi prezzi un vero e proprio cavallo di battaglia, diventando piuttosto competitiva in questo settore di mercato.

In ogni caso, sarà possibile usufruire di altri ribassi offerti dalle diverse compagnie low-cost come easyJet o Virgin Express, visitando i siti ufficiali. Sui rispettivi portali, tramite una ricerca generalizzata è possibile visualizzare in ordine di prezzo crescente tutti i biglietti attualmente disponibili verso varie destinazioni, rendendo semplici e rapide le prenotazioni.