La #namibia è uno stato africano tra i più giovani del mondo in quanto ha ottenuto l'indipendenza dal Sud #africa dal 1990. Il nome del paese deriva dall'omonimo deserto del Namib, che è l'area desertica più ampia al sud del Sahara e il più antico del mondo. La Namibia è inoltre uno dei paesi africani meno densamente popolati con i suoi circa 2.200.000 abitanti. Secondo le statistiche elaborate dal WTTC gli italiani sono tra i più appassionati visitatori di questo splendido paese preceduti solo da tedeschi e francesi.

Alla scoperta dei 'tesori' africani

La Namibia è sicuramente uno tra i migliori posti per osservare la fauna selvatica, infatti l'Etocha National Park è uno tra i più grandi parchi naturalistici dove è possibile osservare il comportamento di elefanti, leoni, gazzelle, zebre e altri animali in totale e piena libertà.

Chi desidera intraprendere un viaggio alla scoperta dei "tesori" africani deve lasciare a casa le pretese di comodità tipiche del mondo occidentale. In Namibia domina la natura incontrastata. Enormi spazi vi incanteranno per la loro bellezza che per essere concepita e interiorizzata dovrebbe essere svolta in campeggio. è possibile infatti rivolgersi a guide private di grande esperienza che potranno accompagnarvi per tutta la durata del vostro viaggio regalandovi un'esperienza indimenticabile e a stretto contatto con la natura. Ciò che più colpisce è la straordinaria biodiversità e i cambiamenti di paesaggio.

Natura incontaminata

La straordinaria bellezza della natura incontaminata di questo paese richiede un buono spirito di avventura ed adattamento dovuti alla necessità di lunghe percorrenze e pochi aree di servizio per effettuare gli spostamenti interni tra le principali mete di interesse naturalistico e le varie città.

I migliori video del giorno

La viabilità nel paese è tendenzialmente di facile intuizione, ma le strade sterrate e la poca o quasi inesistente segnaletica (unita alle infinite distanze) richiedono una buona esperienza o la precisa organizzazione del vostro viaggio tramite agenzie specializzate. Consigliamo di pianificare il vostro viaggio durante la stagione secca (da giugno ad ottobre) per non incorrere in abbondanti precipitazioni che renderebbero le strade impercorribili e per ridurre al minimo il rischio di contrarre malattie. Inoltre durante la stagione secca sarà possibile godere appieno del comportamento degli animali selvatici in quanto arbusti e cespugli non occluderanno la vostra vista nascondendo i felini. #viaggi

Fra i luoghi da visitare:

  • Windhoek: Capitale della Namibia, città dalle modeste dimensioni ma a tutti gli effetti una città moderna. L'aeroporto internazionale di Hosea Kutako dista 45km dal centro della città. L'arteria principale della città è Indipence Avenue nella quale potrete trovare ristoranti, pub, birrerie, famosi alberghi e gioiellerie per acquistare i famosi diamanti namibiani. Si consiglia la visione della chiesa Christchurch in stile coloniale. Da non perdere una cena da Joe's Beer House al 160 di Nelson Mandela Avenue dove poter gustare le tipiche carni di coccodrillo, antilope, zebra e kudu.
  • Mercato di Okahandja: Celebre mercato a poca distanza dalla capitale dove trattare l'acquisto di oggetti d'artigianato.
  • Luderitz: Città costiera di epoca coloniale tedesca. Da visitare le case abbandonate ricoperte dalle dune di sabbia. Uno spettacolo davvero affascinante!
  • Deserto della Namibia: arido da oltre 80 milioni di anni, è uno dei deserti più antichi del mondo. Il territorio è in gran parte incluso nelle aree protette, la più importante delle quali il Namib-Naukluft National Park.