La regione delle Asturie, chiamata anche "Spagna verde", ha molto da offrire sia a livello naturalistico che storico.

Chiamata cosi per i numerosi parchi naturali, laghi e coste frastagliate che affacciano su lunghe spiagge di sabbia, si tratta di una regione da scoprire non solo a livello naturalistico, ma anche per il patrimonio artistico e gastronomico.

Nella Provincia di Colunga, che comprende 13 comuni, si trova un piccolo paesino di pescatori, Llastres, uno dei più belli della regione.

Regione delle Asturie, le mete da non perdere

La prima tappa da non perdere, della regione delle Asturie, è Oviedo, che troviamo lungo il tragitto che porta a Santiago de Compostela.

La città è considerata patrimonio dell'Unesco, per il suo centro storico, dove si erge maestosa la cattedrale in stile gotico.

Visitata la città è possibile spostarsi fuori dal centro per un escursione a la Senda del Oso, un sentiero di circa 20 chilometri, dove sarà possibile anche vedere degli orsi, tipici della valle, in una zona recintata.

Proseguendo il viaggio verso Ovest, la tappa successiva è Gijon, che oltre al patrimonio artistico, offre delle viste mozzafiato sull'oceano e viene considerata anche il paradiso dei surfisti.

A circa 50 chilometri da Gjion, troviamo poi Cudillero, dove è d'obbligo una sosta, per ammirare il centro della città, caratterizzato dalle tante casette colorate, ma sopratutto a livello gastronomico, dove è possibile guastare del pesce tipico della regione, appena pescato.

Non può mancare, nell'itinerario di viaggio della regione delle Asturie, una tappa a Covadonga e alla sua cattedrale. Uno dei luoghi di culto più popolari della Spagna, dove accorrono numerosi fedeli tutto l'anno. La cattedrale si erge maestosa tra i monti e la si può ammirare già da lontano, mentre si percorre il sentiero.

Da essa partono più percorsi, uno dei quali porta ad una zona naturale, i laghi di Covadonga, che risalgono all'era glaciale.

Le meraviglie della provincia di Colunga, nella regione delle Asturie

Colunga è conosciuta anche come la terra dei dinosauri, grazie alle numerose testimonianze ritrovate in tutta la zona.

Le impronte dei grandi colossi, dette anche Ichniti, sono una delle attrazioni più famose. Per poterle visitare, si può seguire un percorso, chiamato Costa dei dinosauri, cosi da poter fare un tuffo nella Spagna dell'età giurassica.

Colunga però non è solo questo, la provincia offre molto a livello naturalistico, come le riserve della biosfera e naturali, divenute patrimonio dell'Unesco. La gastronomia è un eccellenza, dal sidro, ai formaggi (se ne contano quasi 50 tipi), ai tipici prodotti del mare, che variano a seconda della stagione.

Llastres, uno dei paesi più belli delle Asturie

Una delle tappe fondamentali della provincia di Colunga è Llastres, un piccolo paesino di pescatori, che tempo fa si dedicavano alla caccia alle balene.

Llastres, di origini romane, è considerato uno dei paesi più belli della regione, a cui è stato riconosciuto il premio di Pueblo ejemplar de Asturias, assegnatogli dalla Fondazione Principessa delle Asturie, nel 2010.

Llastres è stato il set di numerosi film, un luogo che offre uno stupendo panorama sull'oceano, con due spiagge differenti tra loro. Una è lontana dal centro, molto grande e spaziosa, frequentata da molti surfisti. L'altra invece si trova nel centro storico, caratteristica spiaggia di pescatori, vicina al porto, dove si può mangiare del buonissimo pesce appena pescato.

Il centro storico, caratterizzato da stradine e vicoli dense di alberi e fiori colorati, è molto suggestivo e si espande verso l'alto, dove man mano che si sale si possono trovare, tanti scorci sul mare e caratteristiche case tipiche della zona.

Chi arriva in camper ha la possibilità di parcheggiare in due aree di sosta gratuite: la prima affaccia sul mare, da dove si può godere di una vista mozzafiato sull'oceano, la seconda invece si raggiunge seguendo un stradina secondaria che porta al mare e lì si ha possibilità di parcheggiare direttamente sulla spiaggia.

Segui la pagina Viaggi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!