Pubblicità
Pubblicità

La casa produttrice californiana sta lavorando a più device per l'anno appena cominciato: su tutti #Iphone X plus.

Il 2017 di Apple si è concluso con numeri pazzeschi (35 milioni di unità vendute) e un successo planetario per IPhone X. Purtroppo, non sembra stia accadendo lo stesso per questo inizio di 2018. Voci che arrivano direttamente da Wall Street parlano di un ridimensionamento importante nelle stime di vendita del primo trimestre del nuovo anno, in particolare si parla di una diminuzione significativa di Iphone venduti, si passa dalle 50 milioni di unità (inizialmente preventivate) a solamente 30. Un segno chiaro che il trend crescente di fine 2017 non proseguirà ma subirà una frenata importante.

Pubblicità

IPhone X plus

Tim Cook e soci hanno già in mente un paio di sorprese per riprendersi il dominio del mercato e risollevare le vendite. Prima di tutto questo sarà l'anno, molto probabilmente, di Iphone X plus. Una versione "maxi" dell'attuale iPhone che prevede uno schermo oled da 6,5 pollici (il più grande mai realizzato da #Apple). La fornitura del pannello pare sia stata affidata a #LG, il titolo del colosso coreano negli ultimi giorni è volato in borsa dopo l'uscita dei rumors sulla collaborazione con il marchio americano. Nello specifico sembra che 15 milioni di pannelli oled saranno consegnati all'azienda di Cupertino durante il 2018. La presenzazione di Iphone X plus avverrà probabilmente nella consueta conferenza di settembre allo Steve Jobs Theatre.

Altri due modelli

Le novità non sono però finite, più fonti parlano di altri due smartphone che saranno commercializzati oltre alla versione plus.

Pubblicità

I due modelli saranno rispettivamente da 5,8' e 6,5', la versione più piccola monterà anch'essa uno schermo oled, mentre sull'altra versione le certezze sono ancora poche. Da molto tempo si mormora di un device con schermo lcd (lo stesso di iPhone 8 e 8 plus) e con il form factor dell' X. Le motivazioni di tale progetto possono essere molteplici, un primis minori costi nella realizzazione, in secundis la possibilità di commercializzarlo ad un prezzo più accessibile. Tale strategia può far riavvicinare molti fan della "mela morsicata" che si erano tenuti lontani da IPhone X a causa del prezzo eccessivamente alto e non alla portata di tutti. Tutti e tre i prodotti non avranno più l'impronta digitale ma monteranno l'ormai consolidato Face ID per sbloccare lo schermo.