Nel 2015, i cieli italiani sarebbero stati teatro di una serie di avvistamenti ufo. In particolare, nella località di Valmalenco in Lombardia, sono stati fotografati due strani velivoli. Tale avvistamento è avvenuto nella serata del 20 novembre, dove un gruppo di amici, in seguito allo strano fenomeno che si stava svolgendo sopra i cieli di Lanzada, ha deciso di fotografare questi strani oggetti dalla forma insolita, che facevano presupporre che non si trattate di un velivolo convenzionale conosciuto. Inoltre, secondo quanto dichiarato dagli abitanti, questa zona non sarebbe nuova a questo tipo avvistamenti, che si susseguono con una certa frequenza, da un bel po’ di anni. 

Il racconto dei testimoni

Ritornando all'avvistamento del 20 novembre, i testimoni raccontano che lo strano fenomeno è avvenuto verso le 17,30 dello scorso venerdì, dove una strana luce di colore arancione intensa e fissa, orbitava sopra di loro.

Pubblicità
Pubblicità

Secondo il loro racconto, le luci viravano di colore, assumendo diverse sfumature, per poi tornare al colore originario. Quindi i ragazzi, memori delle molteplicità di avvistamenti #UFO, che hanno visto come protagonisti i cieli di queste zone, hanno deciso di immortalare con i loro telefonini lo strano fenomeno. Una volta puntati i propri apparecchi verso l’alto, i ragazzi hanno scoperto con grande sorpresa la presenza di altri due oggetti di forma triangolare sbucare dal nulla e, senza emettere alcun rumore, dirigersi verso la strana luce arancione. In base alle dichiarazioni dei ragazzi, questi strani oggetti volavano talmente a bassa quota, tanto da dare l’impressione che potessero sfiorare le loro teste. Potrebbe dunque trattarsi di un avvistamento Ufo molto interessante, sia per la molteplicità di segnalazioni che ci arrivano da queste zone, sia per le testimonianze dei ragazzi accompagnate da prove fotografiche.

Pubblicità

Adesso a tutti gli appassionati di Ufo  non rimane che puntare gli occhi al cielo, sperando di osservare qualcosa di strano all'orizzonte anche nella propria città.