I Tenerelli rappresentano uno dei principali simboli del carnevale pugliese e sono un dolce della tradizione gastronomica della città di Andria.

Si tratta di #confetti da colori vivaci che ricordano vagamente coriandoli e racchiudono un ripieno che con gli anni si è evoluto dando origine a tante specialità.

I primi racchiudevano semplice frutta secca ricoperta da cioccolato e uno strato finissimo di zucchero mentre attualmente sono disponibili ripieni di canditi, liquore, mousse e tante altre specialità richieste dagli stessi consumatori.

La lavorazione

Avviene artigianalmente mediante l'utilizzo di caldaie in rame controllate da esperti confettieri.

Pubblicità
Pubblicità

Viene controllato ogni piccolo dettaglio con cura,passione ed estrema precisione.

Si sceglie sempre alta qualità che garantisca bontà.

Procedimento

Il primo dettaglio che viene manualmente controllato è il cuore del confetto cioè nocciole o mandorle.

Dopo vengono ricoperte da un sottile strato di cioccolato fondente e lasciate raffreddare.

Si procede ricoprendole da un sottile strato di cioccolato al latte e lasciandole raffreddare per circa due giorni.

Ben raffreddati e solidi vanno immersi in uno strato di zucchero più volte sino ad ottenere uno strato spesso.

Infine c'è la fase della colorazione effettuata con coloranti alimentari e la lucidatura.

L'esperienza e l'attrezzatura aziendale rendono questo dolce irresistibile.

La fantasia utilizzata per la decorazione oltre ad essere svariata presenta una vena artistica eccezionale di designer esperti e innovativi.

Pubblicità

La ricetta è legata esclusivamente ai produttori quindi non è recepibile ma è possibile visualizzare e assaporare questa squisitezza all'interno del museo del confetto in Andria.

La ricetta

Ecco la nostra ricetta per ottimi confetti realizzati con pasta di mandorla fatti in casa.

Ingredienti

  • 100 g di pasta di mandorla
  • 50 g di mandorle spellate
  • colorante alimentare
  • 100 g di zucchero a velo
  • 1 albume
  • 2 gocce di limone

Preparazione

Colorate la pasta di mandorla con la punta di uno stuzzicadente immerso precedentemente nel colorante alimentare sino ad ottenere il colore desiderato.

Stendete l'impasto non molto sottilmente aiutandovi con lo zucchero a velo e ritagliate dei cerchi grandi abbastanza da ricoprire una mandorla.

Avvolgete le mandorle dando la forma di un confetto (facoltativamente le mandorle prima di ricoprirle di pasta di zucchero potete immergerle nel cioccolato che lasciate raffreddare).

Preparate una glassa abbastanza solida con zucchero a velo, albume e limone in cui immergete il confetto.

Al termine posizionate i confetti su carta da forno e infornate per 10 minuti a 60 gradi.

Lasciateli raffreddare per circa mezza giornata e poi gustateli in ottima compagnia! #Carnevale