Bronte (CT), 5 novembre 2016. Rimarrà aperta fino a domenica 6 novembre, la personale di pittura dell’artista Ninetta Minio, nota pittrice brontese e attiva nel ricco panorama artistico contemporaneo italiano.

L’opera di Ninetta Minio: 'le mie emozioni difronte alla natura'

Nelle opere dell’artista siciliana emerge la geniale personalità di un’attenta e sensibile protagonista dell’#Arte informale figurativa. Dalle sue straordinarie opere traspare intensità compositiva, ritmo e ricerca interiore, attitudini queste, ispirate chiaramente al naturalismo e alle attività oniriche, come si evince nella nota critica di Michelangelo Spampinato, attraverso "la dicotomia tra la complessità del pensiero personale e la visibilità della sostanza.

Pubblicità
Pubblicità

L’espressione pittorica e lo spirito critico dell’artista, indossano l'abito della comunicazione e della partecipazione e ci ricordano che i segni nell'arte hanno un’evocazione civile, che in un fiore o negli spazi della prossemica, nella distanza fisica o morale, nell'aria rarefatta della vita interiore degli uomini, il ‘miracolo è la vita". Tutti i lavori della pittrice mettono in luce il particolare ed originale legame che unisce la stessa con tutto ciò che la circonda, l’ambiente e i momenti più intensi che la natura può fornire ad ognuno di noi. Essa si ispira alle sensazioni e alle emozioni che provengono, quasi come un miracolo, dal ‘creato’ in quanto essenza del vissuto e della fisicità.

Personalità sublime, soave ed armoniosa, attenta interprete e osservatrice della realtà circostante, la Minio è un’attenta testimone delle sue emozioni, le quali trapelano nelle sue visionarie opere, ricche di intima e impetuosa spiritualità.

Pubblicità

Il legame intenso con la natura, con le forme sinuose e con lo spazio infinito e indefinito rendono questi lavori pittorici molto qualificati, in cui le trasparenze e i riflessi di luce interagiscono con lo spettatore, il quale viene immediatamente colpito, folgorato e rapito da ciò che vede o che pensa di voler vedere.

La nota critica di Michelangelo Spampinato

La mostra pittorica è accompagnata dalla nota critica del maestro Michelangelo Spampinato, autorevole, geniale ed eclettico artista siciliano. Da sottolineare, inoltre, anche il suggestivo video di presentazione realizzato da Adriana Cannata che illustra ed esprime vividamente il pensiero, i concetti e le ideologie contenute nelle opere pittoriche della pittrice Ninetta Minio.

Le informazioni sulla mostra: date e luoghi

L’esposizione personale dell’artista, allestita presso la sede della Pinacoteca comunale “Nunzio Sciavarrello” sita nei locali del piano terra del magnifico Real Collegio Capizzi di Bronte, è un evento culturale di sicuro spessore.

Pubblicità

Esso, infatti, rappresenta un momento importante, non solo per la comunità di Bronte ma per tutto il panorama artistico locale, siciliano e nazionale.

La mostra, originariamente aperta dal 15 al 30 ottobre 2016, dopo il clamoroso successo ottenuto con la ricca affluenza di pubblico, rimarrà aperta per un’altra settimana; pertanto, chi volesse ancora visitare queste splendide opere, le potrà ammirare fino a domenica 6 novembre 2016. #Cultura Catania #Nature