Un innovativo sistema salva-vita proteggerà chi si trova a percorrere la tangenziale est esterna di #Milano: la società che si occupa della tangenziale ha introdotto infatti una scia-antinebbia sofisticata in grado di orientare automobilisti e camionisti e attivarsi automaticamente.

Scia-antinebbia sulla Teem A58

La #nebbia è un fenomeno meteorologico tipico in pianura padana e tutti conoscono quanto a volte sia fitta e impenetrabile riducendo drasticamente la visibilità. Ma ora c'è una buona notizia, un prezioso regalo di Natale per tutti.

Per garantire maggiore sicurezza ai tanti pendolari e ai turisti, ha debuttato sulla tangenziale di Milano un sistema di segnalazione molto importante: si tratta di una scia luminosa che si attiva in caso di nebbia e che crea un corridoio luminoso che orienta chi guida, scongiurando incidenti e morti.

Pubblicità
Pubblicità

Sicurezza in strada con la scia salva-vita

È composto da 52 sensori e 2.000 led fissati sul guardrail lungo la A58, a quasi un metro di altezza e a una distanza l'uno dall'altro di 30 centimetri. I sensori invece sono posizionati ogni 500 metri e sono capaci di leggere la percentuale di umidità nell'aria, sono tarati in questo modo: se viene percepita una percentuale di umidità superiore al 65% da tre dispositivi consecutivi allora la scia-antinebbia si attiva ossia si accendono le luci.

Il sistema è quindi sia automatico, sia attivabile a distanza dal Centro di Manutenzione qualora per esempio siano i bollettini meteo a indicare l'arrivo di un muro di nebbia. Inoltre le prestazioni sono elevate e i consumi bassi.

Teem A58, tangenziale est esterna di Milano

Parliamo della strada di oltre trenta chilometri che congiunge Agrate Brianza a Melegnano, la Teem - la tangenziale est esterna di Milano di 32 chilometri - che è stata aperta nel maggio del 2015 per liberare la tangenziale "vecchia" non percorribile negli orari di punta.

Pubblicità

Questa strada si interconnette con diverse autostrade (come la A1 Milano-Napoli e la A4 Torino-Trieste) e con le strade provinciali, tra cui Paullese e Rivoltana. È da ricordare che su questa strada sono consentiti i 130 chilometri orari invece dei consueti 90 chilometri orari. #guida sicura