In vista delle elezioni regionali che si svolgeranno il 31 maggio 2015, emergono i primi dati relativi ai sondaggi elettorali. Il portale Scenari Politici ha analizzato le intenzioni di voto in alcune delle 7 regioni chiamate alle urne tra qualche settimana. Dopo aver dato un'occhiata alla situazione attuale in Campania, Liguria e Puglia, quest'oggi andremo a vedere cosa si prospetta in Toscana, Marche e Veneto alla prossima tornata elettorale. Situazioni molto simili nelle prime due, dove il PD sembra non aver rivali, mentre nella terza è molto interessante la sfida tra centrosinistra e centrodestra. A seguire vi proponiamo i #Sondaggi politici per le elezioni regionali 2015.

Elezioni regionali 2015 in Toscana: sondaggi politici elettorali al 15/04

In Toscana, storicamente regione del Csx, neppure stavolta sembra esserci storia per il Cdx. Infatti, il candidato del Partito Democratico, Enrico Rossi, sostenuto anche da altre liste, si attesta al 49,5%. Alle sue spalle vi troviamo il candidato del M5S, Giacomo Giannarelli, che con il 15,5% precede di poco Claudio Borghi della Lega Nord (13%) e Tommaso Fattori di Sel (10%); decisamente male Forza Italia, Ncd e Udc, che con Gianni Lamioni ha attualmente l'8%. Chiude la rassegna Giovanni Donzelli di Fratelli d'Italia con il 4%. La spaccatura nel centrodestra non ha fatto sicuramente bene, lasciando ampio margine al PD che dovrebbe vincere a mani basse. I dati sull'affluenza, parlano del 44%.

Elezioni regionali 2015 nelle Marche: sondaggi politici elettorali al 15/04

Situazione alquanto simile nelle Marche, almeno stando agli ultimi sondaggi elettorali di Scenari Politici. L'ultima rilevazione effettuata vede Luca Ceriscioli, sostenuto da PD e altri partiti del centrosinistra, con il 42% delle intenzioni di voto. Lo sfidante principale è Gianmario Spacca, governatore uscente, che dopo i due mandati con il Partito Democratico, stavolta ci ritenta con il Cdx (FI e Ncd) e la lista 'Marche 2020'. Per lui soltanto il 17%, peggio di Giovanni Maggi del Movimento 5 Stelle, che si attesta al 22%. In lizza per le elezioni regionali troviamo anche Luca Paolini di Lega Nord e FdI con il 12%, mentre Edoardo Mentrasti, appoggiato da Sel ed altre liste di sinistra, chiude con il 7%. La stima relativa all'affluenza alle urne, invece, parla del 51%.

Elezioni regionali 2015 in Veneto: sondaggi politici elettorali al 15/04

Vediamo ora la situazione in Veneto, dove è avanti il centrodestra con Luca Zaia, anche se il PD si sta avvicinando poco a poco. Il governatore uscente, appoggiato da Lega Nord, Forza Italia e altri partiti si attesta al 41,5%, con una decina di punti percentuali su Alessandra Moretti del centrosinistra (31,5%). Alle loro spalle abbiamo Flavio Tosi, uscito da LN, che si candida con liste civiche, e Jacopo Berti del M5S, rispettivamente con 11% e 12%. A chiudere, ma lontanissimi dalle posizioni che contano, abbiamo Alessio Morosin di 'Indipendenza Veneta' (2%) e Coletti Laura di 'Altro Veneto' (2%). Il dato sull'affluenza dice 53%. #Elezioni politiche #Elezioni Amministrative