Gli ultimi sondaggi non smettono di stupire, nelle prossime elezioni regionali 2015 previste per il prossimo 31 maggio la partita resta ancora aperta e tutta da giocare: l'ultimo sondaggio effettuato da Emg per il TgLa7 evidenzia un centrodestra speranzoso e un centrosinistra non più sicuro di un trionfo. Vediamo in dettaglio i risultati che potrebbero dare ragione al Cavaliere, il Pd trema?

Regionali 2015, ultimi sondaggi Emg La7: Centrodestra torna in partita?

E' ancora presto per dirlo visto anche i pareri contrastanti degli ultimi sondaggi, pensiamo solo al caso della Campania e ai dati forniti da Tecné e Quorum, che stanno portando non poca confusione tra gli amanti della politica e coloro che seguono con passione i sondaggi pre-elettorali , ma cerchiamo per quanto possibile di fare chiarezza ad oggi.

Pubblicità
Pubblicità

Stando all'ultimo sondaggio Emg per il TgLa7 dello scorso 11 maggio, se si esclude il Veneto che con buona probabilità, come hanno previsto tutti gli Istituti di ricerca, andrà al leghista Luca Zaia, al momento la situazione pare abbastanza definita anche in Toscana, Umbria, Marche e Puglia a favore del Pd, in dubbio ma con buone probabilità per il Centrodestra restano le previsioni elettorali su Liguria e Campania.

Il sondaggio Emg presentato nel Tg La7 di Mentana del 11 maggio 2015 vede nella Regione Liguria in sfida Raffaella Paita del Pd e Giovanni Toti di FI che risultano sostanzialmente alla pari. Un ruolo di rilievo potrebbe giocarlo Alice Salvatore del M5S, che potrebbe fare molto bene, stando ai sondaggi.

In Campania la situazione è analoga, stando ai sondaggi Emg, ove si sfidano quasi alla pari il candidato PD Vincenzo De Luca e il Governatore uscente di centrodestra Stefano Caldoro. Buona prova potrebbe dare la candidata del M5S Valeria Ciarambino.

Sondaggi elettorali Regionali 2015, PD vince ma non trionfa, Cav potrebbe avere ragione

Stando così le cose il vantaggio del PD sembrerebbe essere pressoché certo in Umbria dove è prevista la vittoria di Marini (PD), egemonia evidente del PD anche in Puglia con Michele Emiliano su Schittulli, così come in Toscana Enrico Rossi in netta distanza da Claudio Borghi della Lega Nord, e nella Regione Marche con Ceriscioli.

Pubblicità

Campania e Liguria potrebbero invece andare al Centrodestra, i sondaggi sembrerebbero dare ragione al Cavaliere Silvio Berlusconi, che non esclude la partita si concluda con un 4 a 3 per il PD, dunque non si potrà, a suo dire, certo parlare di un trionfo di Matteo Renzi, che difficilmente riuscirà a portare a casa un risultato pieno. #Elezioni politiche #Sondaggi politici