Siamo ormai a metà del mese di ottobre ed è tempo di fare qualche bilancio nel mondo politico. Gli ultimi sondaggi elettorali evidenziano una forbice più ampia tra centrosinistra e centrodestra, con il Movimento 5 Stelle che è il solo antagonista del partito di Governo. Gli altri, infatti, sono decisamente più indietro e non impensieriscono affatto il Partito Democratico. Quest’oggi andremo ad analizzare le intenzioni di voto rilevate da Ixè per Agorà, EMG per TG La7 e Piepoli per Ansa.

Sondaggi politici: situazione al 14 ottobre 2015

L’istituto Ixè mostra una lieve crescita del #Pd (+0,1%), con il dato che è così salito al 35,1%.

Pubblicità
Pubblicità

Rimane invariato il valore del partito di Matteo Renzi secondo Piepoli (33,5%) rispetto a settimana scorsa, mentre per EMG l’incremento è pari allo 0,2% per un 32,9% complessivo. Per quanto concerne la percentuale del #M5S, nel primo caso abbiamo una piccola flessione (-0,2%), che porta i grillini al 24,9%, mentre nel secondo e terzo caso abbiamo rispettivamente un dato invariato (26,5%) e in crescita dello 0,4% (26,6%) per il movimento di Beppe Grillo. Ci sono discordanze anche per quanto riguarda Lega Nord. Secondo l'istituto di Agorà vi è un’ulteriore perdita (-0,3%), con valore complessivo del 14%, mentre per l'istituto dell'Ansa non ci sono novità rispetto a sette giorni fa; lieve incremento per TG La7 (+0,2%), che fa sì che Matteo Salvini si attesti al 15,2%. E Forza Italia? Per Ixè si trova al 9,7% (+0,1%), per Piepoli al 9,5% (stabile) e per EMG al 12,1% (-0,3%).

Pubblicità

In calo quasi per tutti è Fratelli d’Italia-AN, che fa registrare un -0,1% per il primo dei tre istituti (3,2%) ed un -0,2% per il terzo (4,3%), mentre per il secondo non ci sono cambiamenti rispetto alla rilevazione scorsa. Secondo Piepoli è stabile anche Ncd-Udc (2,5%), mentre per EMG si è scesi dello 0,3% rispetto alla settimana passata (2,1%); si registra un incremento invece per Ixè (+0,4%), con il dato complessivo che si porta al 3,2%. Chiudiamo con Sel, che perde colpi per tutti gli istituti in questione. Ixè lo attesta al 4,4% (-0,2%), Piepoli al 3,5% (-0,5%) e EMG al 3,3% (-0,4%). Sono in crescita tutti gli Altri partiti. Il dato sulla fiducia nel Premier e nel Governo lo mostrano solamente Ixè e EMG, con valori rispettivi del 29% e 32%. Analizzando tutti queste percentuali, possiamo notare come il gap tra Csx e Cdx si sia ampliato. La distanza maggiore la registriamo con Agorà, che mostra una differenza di dieci punti percentuali (10,2%) tra i due schieramenti, mentre per Ansa è del 7,5%. Quasi appaiati invece per TG La7, che fa registrare una differenza di appena 2,5%. #Sondaggi politici