Interessanti novità giungono dal mondo della politica, per quello che concerne i consueti sondaggi elettorali commissionati da alcuni importanti istituti, che settimanalmente accompagnano la legislatura, cercando di intuire quello che potrebbe essere attualmente l'umore degli italiani nei confronti del Governo diretto dal Presidente del Consiglio #Matteo Renzi e dei suoi oppositori. Le intenzioni di voto di questa prima settimana di novembre mettono in evidenza un presunto calo del Partito Democratico, a favore dei suoi diretti inseguitori: centrodestra e Movimento 5 Stelle. Per quanto riguarda il sondaggio commissionato da SWG, questa settimana a rosicchiare terreno al Partito Democratico sono i rivali di CentroDestra. In particolare i migliori risultati sarebbero quelli che arrivano dalla Lega Nord, che sale al 15,6% e da Fratelli D'Italia che cresce dello 0,8% arrivando al 4%.

Pubblicità
Pubblicità

 

Pareri discordanti dai sondaggi sul M5S

Di contro Swg vede un calo del Movimento 5 stelle che scende al 25,5% perdendo l'1,3%. Giù anche Forza Italia, che lascia per strada un altro 0,4% attestandosi pertanto al 10,8%. Per quanto riguarda il Partito Democraticoper Swg perde lo 0,4% e si ferma al 34,3%. Di parere opposto invece IXE', secondo cui il M5S guadagna 1,1% salendo al 27,5%, avvicinandosi così pericolosamente al PD. Inoltre IXE' vede anche un leggero calo della Lega Nord ed un leggero aumento di Forza Italia, insomma tutto all'opposto dei colleghi di SWG. 

SWG e IXE' 'vedono' il calo del PD

L'unica cosa che accomuna questa settimana i due celebri istituti specializzati nei #Sondaggi politici e nelle intenzioni di voto è il fatto che entrambi vedono il leggero calo del Pd.

Pubblicità

Il Partito del Premier Matteo Renzi per Swg cala del 4% attestandosi a 34,3, mentre per IXE'  il calo è dello 0,2%, col Pd che secondo queste rilevazioni si attesterebbe sul 33,8%. Molto interessante infine anche il sondaggio effettuato da SWG sulla fiducia che i cittadini hanno nei confronti dei soggetti delle istituzioni. Tra questi, ancora una volta è il Comune l'organo che col 35% detiene la più alta fiducia dei cittadini. Molto staccate compaiono in questa speciale classifica Regioni, Stato e Camera di Commercio. #Elezioni politiche