Il muro contro muro tra il Movimento5Stelle e il quotidiano La Repubblica si sposta nelle aule del Tribunale. Alla querela depositata da Luigi Di Maio ai danni del direttore Mario Calabresi si è aggiunta la denuncia civile e il relativo esposto all’Ordine dei Giornalisti di Davide Casaleggio. Ad annunciarlo è stato proprio l’erede del fondatore del Movimento, in un lungo post volto a diffondere le motivazioni che hanno giustificato tale scelta. Casaleggio ha deciso di passare all’attacco frontale dopo che La Repubblica ha fatto mancare la pubblicazione della smentita sul presunto accordo elettorale tra il M5S e la Lega. “Ho chiesto pubblicamente al direttore di Calabresi di dire il giorno e l’ora di questo presunto incontro” ha attaccato, ma a distanza di una settimana nulla è cambiato.

Pubblicità
Pubblicità

Una spiegazione fatta seguire poi da un vero e proprio attacco al quotidiano edito da Carlo De Benedetti che “continua a perdere 15-20mila lettori l’anno”. Il clima insomma continua a essere incandescente tra le parti. Le discussioni hanno coinvolto inevitabilmente anche le decine di migliaia di seguaci che sui social network hanno dato vita a una vera e propria battaglia a colpi di commenti. Il “metodo Repubblica” e “#M5S smascherato” restano i più gettonati. #Elezioni #Davide Casaleggio