Il partito euroscettico e di #Estrema destra Alternative für Deutschalnd potrebbe entrare in Parlamento anche se l'indice di gradimento è molto basso, di gran lunga più inferiore rispetto all'anno scorso, perchè se nel 2016 il partito nazionalista di Bernd Lucke contava il 15% dei consensi, quest'anno ne conterebbe il 9%, cifra però sufficiente per conquistare più di un seggio nel Reichstag.

Secondo alcuni sondaggi l'Afd diventerà la terza forza politica

Secondo un sondaggio svolto questo lunedì l'Afd sarebbe cresciuto 'silenziosamente' dell'11% e questo significa che ha la facoltà di superare il partito di sinistra di Die Lonke, diventando di fatto la terza forza politica in #Germania.

Pubblicità
Pubblicità

Ma il partito è da tempo entrato nelle istituzioni politiche dal momento che nelle scorse elezioni, soprattutto quelle svolte nel 2014 il partito ha avuto ottimi risultati, soprattutto nelle consultazioni regionali.

I protagonisti del partito

I volti dell'Afd sono cambiati dal partito dell'origine del 2013: in effetti se a guidarlo dall'origine erano professori universitari, imprenditori euroscettici e liber-nazionali, oggi il partito è guidato da ultranazionalisti, fanatici di natura nazionalsocialista e xenofobi. Ma la svolta verso l'estrema destra è avvenuta dopo le elezioni del 2014, soprattutto per fare in modo che il partito raggiungesse il 5% necessario per entrare nel Parlamento: oggi il partito si fonda su idee euroscettiche e fa della politica restrittiva nei confronti dei migranti il suo messaggio principale.

Pubblicità

In Germania tutti contro il nazionalismo

Una cosa è certa, anche se i vari partiti politici hanno idee diverse per raggiungere il Bundestag, tutti sono concordi nel ritenere l'Afd come nemico comune e questo è risultato evidente in un noto talk show dove tutti i partiti erano appunto allineati contro il partito di Gauland, il quale è stato accusato da Von Der Leyen, membro del CDU, di non essere capace di stringere rapporti con gli altri e ha fatto un esempio dicendo che il leader del partito nazionalista non sarebbe capace di affrontare temi come il cambiamento climatico, dal momento che non è capace di vedere oltre i confini nazionali.

Chi è Alexander Gauland, candidato per l'Afd

Alexander Gaulan ha 76 anni ed è un giurista, ha fatto parte della democrazia cristiana tedesca, ora si prepara ad occupare il Parlamento con una percentuale, per la prima volta, superiore al 5%. Un tempo godeva della reputazione di intellettuale conservatore ma è stato isolato per le sue posizioni radicali. Oltre a lui l'Afd ha presentato un'altra candidata: Alice Weidel. #Bundestag