Bentrovati ad un nuovo appuntamento con la nostra rubrica dedicata alle Previsioni meteo estate 2015; oggi domenica 21 giugno partirà a tutti gli effetti la stagione estiva, ma come sarà il tempo nei prossimi giorni e nel mese di luglio? Scopriamolo subito in questo articolo. La fase di maltempo che ha colpito l'Italia in questa settimana, già da oggi terminerà; il bel tempo tornerà infatti a dominare su gran parte del paese. Purtroppo le belle giornate dureranno nuovamente per poco tempo, soltanto oggi e domani il sole splenderà indisturbato mentre, già da martedì 23 giugno sono previste nuove perturbazioni che colpiranno dapprima il settentrione, passando poi per il centro e concludendo il proprio impulso, nel sud Italia (Sicilia esclusa).

Questa nuova fase di maltempo quanto durerà? Proseguirà anche nel mese di luglio?

Meteo luglio 2015, previsioni: termina il maltempo, nuova fase di caldo e afa

Andando a verificare le previsioni meteo luglio 2015, dei migliori esperti meteorologici, scopriamo che con la fine di giugno e appunto l'inizio del settimo mese dell'anno, in Italia tornerà a fare molto caldo. Le temperature cominceranno nuovamente a salire sopra i 30 gradi, grazie al ritorno persistente dell'anticiclone africano, che nel mese di luglio riuscirà a rimanere con più costanza sul nostro territorio. Le fasi di caldo intenso saranno comunque alterante da qualche acquazzone rinfrescante; le precipitazioni si riverseranno in maggior modo sui rilievi, ed in particolare il nord verrà colpito con più frequenza, specialmente sulle Alpi.

Meteo estate 2015, previsioni: anche agosto sarà caldissimo?

Se vogliamo chiudere il quadro generale sulle previsioni meteo estate 2015, non possiamo non parlare del mese clou per le vacanze italiane, ci riferiamo ovviamente ad agosto. Le prime proiezioni ci indicano che anche quest'anno l'ottavo mese dell'anno sarà il più caldo in assoluto.

E' prevista infatti un'anomalia termica positiva di circa due gradi, che renderà il mese di agosto davvero caldo; questo non dispiacerà sicuramente ai vacanzieri italiani e stranieri che vorranno e potranno così approfittare al meglio della bella stagione, che fortunatamente dovrebbe presentarsi in modo differente da quella del 2014.