La fase meteorologica instabile sul nostro Paese, specialmente al meridione, si è completamente conclusa. In queste ore un anticiclone di origine africana sta infatti risalendo velocemente alle nostre latitudini e già in queste ore sta portando il bel tempo specialmente al Sud, dove le giornate di pioggia degli scorsi giorni sembrano un lontano ricordo. Nonostante ci siano stati numerosi danni, specialmente nel Salento, nel Sud della Puglia, la situazione sta migliorando a vista d'occhio. Da domani il caldo africano comincerà a farsi sentire sul serio.

Lunga fase stabile

Quella che si prevede è una fase di tempo stabile che dovrebbe durare per diverso tempo. Sarà la prima vera ondata di caldo dell'estate 2019, che meteorologicamente inizia il primo di giugno. Il caldo dovrebbe durare, specialmente al meridione, per tutta la prossima settimana. Nelle zone interne della Puglia, ma anche di Basilicata, Calabria e Sicilia, si potranno toccare valori che supereranno abbondantemente i 30 gradi, avvicinandosi ai 35.

Chi ha programmato una gita al mare quindi non resterà certamente deluso. Attenzione soprattutto all'afa, la quale si farà sentire sia il giorno, ma anche nelle ore notturne. Il picco dell'ondata di caldo si raggiungerà proprio nel corso di questo weekend che sta per arrivare, tra sabato e domenica, ma come detto dovrebbe durare abbastanza.

Lungo le coste le temperature comunque si manterranno più basse, questo per effetto dovuto alla brezza: l'acqua del mare infatti, in questo periodo dell'anno, non è ancora molto caldissima.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Previsioni Meteo

Al Nord il caldo sarà comunque afoso come quello del Sud, ma non mancheranno di certo le belle giornate. In Valle D'Aosta ad esempio si godrà ancora di temperature piuttosto fresche, a causa di una fase di instabilità ancora frequente.

Il meteorologo: 'Al Nord possibilità anche di temporali'

Sull'attuale situazione meteorologica, e sull'imminente ondata di caldo in arrivo, è intervenuto anche il meteorologo Edoardo Ferrara che sulle pagine della testata giornalistica online Leggo ha riferito come al settentrione possano verificarsi comunque anche rovesci e temporali.

La Liguria sarà interessata invece il contesto climatico dovrebbe rimanere più fresco. Roma sarà una delle città più calde nei prossimi giorni, insieme a Caserta, Bologna, Mantova e altre. Anche al Nord comunque non mancherà di farsi sentire l'afa. Bel tempo quindi in quasi tutto lo Stivale. Tra l'altro questa estate, secondo gli ultimi modelli matematici, dovrebbe essere davvero calda, con giugno e luglio particolarmente roventi.

La situazione meteorologica è comunque costantemente seguita dagli addetti ai lavori, e sicuramente a breve ci saranno ulteriori aggiornamenti. Una cosa è sicura: l'estate può cominciare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto