Importantissimo riconoscimento per la riserva naturale di Torre Guaceto, in Puglia. L'importante parco naturalistico, che comprende ambienti acquatici e di terra, si trova tra i comuni di Brindisi e Carovigno, e negli scorsi giorni, in Norvegia, durante la conferenza sugli oceani, il Marine Conservation Institute ha assegnato alla riserva italiana l'importante premio noto come "Blue Park Award". Si tratta di un riconoscimento internazionale, che poche aree protette possono vantare nel mondo. Durante la conferenza norvegese sono stati solo sei i parchi che sono stati giudicati "blu", ovvero quelli che rispettano gli elevati standard scientifici richiesti dall'istituto.

Torre Guaceto insieme alla Galàpagos

Oltre alla riserva brindisina, ci sono altri cinque parchi che sono stati premiati come riserva blu, tra cui le Isole Salomone e le spettacolari Galàpagos. Il Marine Conservation Institute è uno dei più importanti enti mondiali per lo studio e la conservazione della flora e della fauna marina, e proprio per sensibilizzare i governi di tutto il mondo sull'importanza di custodire e valorizzare l'Ambiente, ha istituito il Blu Park Award, che si pone quindi come obiettivo quello di promuovere la resistenza ai cambiamenti climatici e garantire la bellezza degli oceani.

Torre Guaceto è ormai una riserva nota in tutta Italia e anche all'estero: ogni anno sono migliaia i turisti che visitano la sua bellissima oasi, ma anche i comuni cittadini vi si recano giornalmente per passare qualche ora di spensieratezza e relax abbracciati soltanto dalla natura. Il parco viene controllato sia durante le ore diurne e notturne da personale altamente specializzato. L'istituto vorrebbe creare una rete di AMP a livello globale.

Il presidente Morgan: 'Torre Guaceto brillante esempio'

Secondo Lance Morgan, che presiede lo stesso istituto internazionale di ricerca, la riserva pugliese rappresenta un brillante esempio di come si deve difendere e proteggere l'ambiente.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Ambiente

Infatti, secondo quanto riporta anche la testata giornalistica locale online, Brindisi Report, che cita le parole della scienziata Sarah Hameed, alcuni parchi nel mondo attuano solo sulla carta la protezione dell'ambiente, mentre a Guaceto questo non succede. Proprio negli scorsi mesi, il Consorzio della riserva di Torre Guaceto ha dato notizia dell'ulteriore ampliamento dell'area protetta. La notizia del prezioso riconoscimento quindi non può far che piacere a Brindisi e alla stessa Carovigno. Si spera quindi che i Paesi leader del pianeta soddisfino questi standard di conservazione degli habitat nel prossimo futuro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto