La Juventus affronterà un girone di Champions League tutt’altro che semplice. La lotta nel proprio gruppo è rilegata a tre squadre, con Juve e Real Madrid favorite, ma dovranno comunque difendersi dal ricco Galatasaray. I turchi, con i fuoriclasse Droga e Snejider, rappresentano un’insidia terribile, soprattutto in casa. I bianconeri però hanno le potenziale di chiudere anche primi. Sarà necessario però fare due grandi partite con la favorita numero uno del girone, il nuovo Real Madrid di Carlo Ancelotti.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Champions League Juventus: le sfide

I bianconeri inizieranno questa loro Champions andando il 17 settembre in Danimarca contro il Copenaghen. I danesi sono indubbiamente il cuscinetto del gruppo.

L’unica insidia potrebbe essere rappresentata dal fatto di averli pescati come prima partita, visto che gli avversari sono già in grande condizione avendo giocato già praticamente quasi tutto il loro campionato, mentre la Juve è ancora in fase di preparazione. Il 2 ottobre si ospiterà poi il Galatasaray, mentre il 23 dello stesso mese si va a Madrid per il big match del gruppo.

Al ritorno si riparte proprio contro i blancos, stavolta a Torino, per il match che potrebbe decidere le prime posizioni dei girone. Penultimo match ancora in casa contro i danesi, infine si chiude in Turchia per la temibile trasferta contro il Galatasaray, sperando che i turchi siano ormai già fuori dai giochi.

Champions League Juventus: il calendario

17 settembre: Copenaghen-Juventus

2 ottobre: Juventus-Galatasaray

23 ottobre: Real Madrid-Juventus

5 novembre: Juventus-Real Madrid

27 novembre: Juventus-Copenaghen

10 dicembre: Galatasaray-Juventus