Manca poco all'ora X. Al momento in cui Napoli e Borussia Dortmund, scenderanno in campo per contendersi i  primi tre punti del loro girone di Champion's League: il girone F; quello in cui ci sono anche Arsenal e Marsiglia; un girone di ferro.

Sempre in questo clima teso di vigilia di match, ci sono le conferenze stampa,degli allenatori.Nel nostro caso,la conferenza stampa del tecnico del Napoli, Rafa Benitez, (conferenza stampa tenutasi a CastelVolturno) che è molto speranzoso per questa partita, che segna l'esordio del suo Napoli, nella massima competizione europea.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Un approccio improntato con la massima tranquillità,è quello che traspare dalle prime dichiarazioni del tecnico spagnolo del Napoli: "Voglio ringraziare a tutti quelli che l'anno scorso hanno conquistato questo risultato.

Ora abbiamo giocatori di esperienza e di qualità: abbiamo fiducia in noi stessi. Affrontiamo una squadra in forma e fortissima, ma noi possiamo dire la nostra".

Tutti si domandano come affronterà il Napoli, la gara di domani sera, con quale predisposizione mentale. E a questa domanda il tecnico azzurro cosi risponde: "Dobbiamo cominciare nel solito modo. Non è ancora una partita decisiva, sarà una sfida diversa contro una squadra forte e se c'è da cambiare qualcosa, lo faremo".

La velocità: dovrà essere questa l'arma in più del nuovo Napoli: "Chiaramente con questa squadra è fondamentale la velocità del gioco: lavora da sei anni con lo stesso allenatore ed è molto collaudata. Noi dobbiamo mantenere il ritmo della partita, dipenderà da noi e dai tifosi. Sono convinto che ci daranno una grossa mano.Non partiremo con undici dietro la palla, aspettando novanta minuti.

I migliori video del giorno

Non è nel nostro stile. Saremo offensivi, ma staremo anche attenti. Vedremo pure l'altra squadra. Klopp è un grande allenatore: ha fatto benissimo negli ultimi anni. E' un professionista e ha passione per il calcio".

Un Napoli, che si presenta all'appuntamento europeo, come una squadra outsider, che non ha assolutamente i favori del pronostico,anzi parte nettamente sfavorito. Ecco cosa pensa a tal proposito l'allenatore del Napoli: "Loro sono fortissimi fisicamente. Come ho detto ieri all'Uefa: al di là del risultato continuiamo il nostro progetto. Se riusciamo a vincere, sarà ancora più facile, altrimenti non demorderemo e andiamo avanti".

Intanto fra gli addetti ai lavori, c'è chi storce il naso, per i mancati acquisti nella sessione estiva del calcio-mercato di un forte difensore centrale e di un centrocampista. I nomi di Skrtel e di Mascherano, sono ancora una pista calda e soprattutto due sogni che i tifosi del Napoli, non vogliono smettere di credere.

 Il Napoli, questa mattina ha svolto  la sessione di lavoro mattutina a Castelvolturno.

Gli azzurri agli ordini del preparatore Paco De Miguel hanno lavorato con grande attenzione in vista della gara di domani contro il Borussia Dortmund. Dopo la parte atletica è stata  la volta di Benitez che  ha insistito sulla tattica e ha provato la formazione che dovrà sfidare i tedeschi al San Paolo.