Calciomercato della Juve sempre in fermento: Menez e Thiago Motta, già conosciuti dai tifosi italiani per aver giocato nella Roma e nell'Inter, sono i nuovi obittivi della società bianconera. E' di queste ore la notizia che parla di una missione in Francia da parte del direttore sportivo di Corso Galileo Ferraris, Paratici, con l'obiettivo di sondare il terreno e capire se le due operazioni possano andare a buon fine.

La Juventus sul mercato con largo anticipo, quindi, per cercare di offrire al tecnico bianconero Antonio Conte elementi di spessore in grado di andare a potenziare lo scacchiere juventino, visto che quest'anno il campionato sta dimostrando di avere squadre in grado di lottare sino alla fine per la conquista dello scudetto, cucito in questa stagione e per la seconda volta consecutiva sulle maglie della Juventus.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Menez e Thiago Motta per la Juventus, quindi. Al primo scadrà il contratto a fine stagione con il Paris Saint German, mentre al secondo, che milita sempre nel Psg, scadrà invece nel 2015.

Paratici, volato in Francia dopo aver avuto il via libera da parte dei vertici del sodalizio bianconero, sta cercando di capire se ci sono i presupposti per poter far arrivare a Torino i due calciatori già dal prossimo mese di gennaio, alla riapertura del calciomercato.

Il direttore sportivo della Juventus un primo contatto con i dirigenti della società franceso lo ha già stabilito e pare abbia anche ricevuto il via libera da parte dei due calciatori, che sarebbero entusiasti di poter tornare a giocare in Italia dopo le parentesi non proprio esaltanti vissute a Roma e Milano, sponda nerazzurra.

La Juve tenta di giocare in anticipo in questi mesi che separano dall'apertura ufficiale del calciomercato, quando i giochi cominceranno a farsi dure e le trattative cominceranno a giocarsi a suon di milioni di euro.

I migliori video del giorno

Meglio cercare di strappare un accordo con largo anticipo per non rischiare di doverrsi trovare di fronte a spiacevoli sorprese.

La Juventus sonda il mercato anche per cercare di capire se un altro claciatore le cui quotazioni cominciano a salire sempre più, Lens, olandese della Dinamo Kiev, sia disposto a trasferirsi a Torino e mettersi agli ordinio del tecnico leccese Antonio Conte.