Italia-Armenia del 15 ottobre 2013 non conta più per la qualificazioni alla fase finale dei Mondiali di calcio Brasile 2014, ma vincere è necessario se la nazionale di Prandelli vorrà rientrare nelle prime 8 teste di serie in occasione del sorteggio dei gironi Mondiali.

Prima di entrare nel dettaglio, diciamo subito che Italia-Armenia sarà trasmessa in diretta tv su Rai Uno con orario d'inizio alle 20:45 e che sarà visibile anche in live streaming sul sito Rai.tv. Prandelli sembra aver provato il modulo tattico 4-1-4-1 che vedremo in seguito con la formazione dell'Italia.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV



Torniamo alla questione legata al Ranking Fifa dell'Italia: attualmente gli azzurri sono la quarta testa di serie, ma la classifica relativa finale sarà stilata solo dopo le partite di qualificazione del 15 ottobre in Europa e del 16 ottobre per quella della zona sudamericana.

Poichè diverse nazionali sono racchiuse in pochi punti, vincere contro l'Armenia significherebbe matematica certezza di essere testa di serie al sorteggio dei Mondiali 2014 nella cui lista è già inserito il Brasile padrone di casa. In caso di pareggio dell'Italia, addirittura squadre da sempre meno blasonate come Belgio, Svizzera, Colombia e Uruguay potrebbero passarci davanti. Nel caso di una sconfitta clamorosa sarebbe davvero un guaio, quasi certamente si rimarrebbe fuori dal lotto delle 8.

Allo stadio San Paolo ore 20:45, Italia-Armenia 15 ottobre 2013, qualificazione ai Mondiali 2014.

Probabile formazione Italia: Prandelli cambierà qualcosa rispetto alla partita contro la Danimarca, dovrebbe essere titolare Insigne con il pubblico tutto dalla sua parte, la presenza di Balotelli è possibile ma non certa al 100% a causa delle condizioni di salute non ottimali.

I migliori video del giorno

Italia 4-1-4-1: Buffon; Abate, Bonucci, Astori, Chiellini; De Rossi; Pirlo, Aquilani, Florenzi, Insigne, Balotelli.