Gonzalo Higuain quasi sicuramente sarà costretto a saltare Napoli - Livorno. Il Pipita accusa ancora dei problemi al flessore della gamba destra, che si porta dietro da qualche giorno. A Genova Benitez non ha voluto rischiarlo e nemmeno a Londra.

Anche contro i livornesi l'argentino sarà costretto ad alzare bandiera bianca. Farlo giocare sarebbe un rischio troppo grande, infatti Higuain rischierebbe uno stop decisamente più lungo se il problema dovesse aggravarsi.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale SSC Napoli

Giunge la pausa per le Nazionali dopo la sfida col Livorno come alleata del Napoli. Si riprende il 20 ottobre quando ci sarà l'importantissimo big match d'alta classifica con la Roma, che probabilmente si giocherà al San Paolo per la manifestazione dei "No Tav" in programma nella capitale.

Higuain ieri aveva lo sguardo triste e un po' spento all'Emirates Stadium, lo stadio che poteva essere suo. Voleva essere protagonista ed invece è stato costretto a guardare i suoi compagni cadere sotto i colpi letali dei Gunners. A questo punto Benitez sta studiando due soluzioni per sopperire all'assenza del Pipita. Quella più probabile e scontata è vede Pandev al centro dell'attacco. E' più pronto anche se alterna prestazioni super come quella di Genova a clamorosi flop come a Londra.

L'altra soluzione, un po' più coraggiosa, è quella di inserire Zapata dal primo minuto. Il giovane colombiano è ancora in fase di collaudo, e per ora non è giudicabile per i minuti giocati in maglia azzurra. Ma c'è un altro grattacapo per Benitez: anche Albiol darà forfait per noie muscolari. Al suo posto dovrebbe giocare Cannavaro, che è in fase confusionale dopo aver perso posto e fascia di capitano.

I migliori video del giorno

Si candida anche Fernandez, che però ha steccato la gara col Sassuolo.