Per la Roma, dopo tre pareggi consecutivi, la trasferta di Bergamo contro l'Atalanta di Colantuono diventa molto importante per capire se la formazione giallorossa sarà davvero in grado di lottare per lo scudetto con la Juventus, che nel frattempo si è presa il primo posto.

Gli ultimi risultati hanno fatto rallentare la marcia della squadra di Rudi Garcia, che però deve essere soddisfatto di come la sua squadra ha giocato, contro il Cagliari soltanto uno straordinario Avramov - autore di parate fondamentali - gli ha negato il successo.

Ciò non toglie che la Roma nell'ultimo periodo è apparsa un po' stanca, soprattutto in alcuni giocatori fondamentali come Strootman e Florenzi, che non hanno mai tirato il fiato e che non potranno farlo neppure questa volta, visti i tanti assenti nella squadra giallorossa. Nella lista dei convocati per la sfida contro l'Atalanta non c'è ancora una volta Totti, che sta ancora recuperando dall'infortunio. Ma non c'è nemmeno Borriello e questo priva Garcia di una pedina importante in attacco. Out pure Balzaretti e Torosidis. Recuperato Benatia, in lista c'è anche il baby Di Mariano.

Quale formazione schiererà Garcia? Pochi i dubbi dell'allenatore francese a questo punto. De Sanctis tra i pali, Maicon e Dodò sulle corsie esterne, Benatia e Castan al centro della difesa. A centrocampo il consueto terzetto formato da Pjanic, De Rossi e Strootman, in attacco Ljajic sarà il perno centrale affiancato da Florenzi e Gervinho. In panchina Destro, che potrebbe essere utilizzato nel finale di gara.