Domenica 19 gennaio alle ore 15.00 si disputa, allo Stadio "Angelo Massimino (Cibali)", l'incontro Catania-Fiorentina valevole per la 20^ giornata di Serie A.

Etnei eliminati dalla Tim Cup per mano del Siena: sollevato dalla panchina Gigi De Canio, ritorno per Maran che ieri ha diretto il primo allenamento a Torre del Grifo al quale ha preso parte anche Bellusci dopo l'infortunio al ginocchio. Assenze pesanti domenica quelle di Lodi e Peruzzi fermati per un turno dal Giudice Sportivo, indisponibili poi Alvarez che soffre di una lesione di primo grado al soleo del polpaccio destro e Almiron per una distrazione muscolare del bicipite femorale destro.

Montella recupera Pasqual e Aquilani: entrambi, afflitti da noie muscolari, non sono scesi in campo nell'ultima di campionato. In avanti il tecnico si affiderà da subito al nuovo arrivato Matri, l'attaccante si allena a pieno ritmo con la squadra viola da mercoledì. Lavoro a parte invece per Mario Gomez per un'infiammazione al ginocchio, assenti Giuseppe Rossi per la lesione di secondo grado al legamento collaterale del ginocchio destro e Hegazy per la ricostruzione del legamento del ginocchio destro.Sono 16 gli incontri disputati in serie A dalle due squadre a Catania, cinque vittorie del Catania (l'ultima nel campionato 2012/13 per 2-1), tre i pareggi (l'ultimo nella stagione 2010/11 per 0-0) e otto vittorie della Fiorentina (l'ultima nel 2008/09 per 2-0). Sono 26 le reti realizzate, 10 dai rossoblu e 16 dai viola.

Sono 16 gli incontri disputati in serie A dalle due squadre a Catania, cinque vittorie del Catania (l'ultima nel campionato 2012/13 per 2-1), tre i pareggi (l'ultimo nella stagione 2010/11 per 0-0) e otto vittorie della Fiorentina (l'ultima nel 2008/09 per 2-0). Sono 26 le reti realizzate, 10 dai rossoblu e 16 dai viola.

I siciliani sono ultimi in classifica con il Livorno a 13 punti, hanno conquistato 4 punti nelle ultime sette partite frutto di un pareggio 0-0 con il Verona e di una vittoria 2-0 nello scontro diretto contro il Bologna. I viola sono in serie positiva da quattro turni, tre vittorie (3-0 contro il Bologna, 1-0 a Sassuolo e 1-0 contro il Livorno) e un pareggio domenica scorsa 0-0 all'Olimpico con il Torino. I due allenatori dovrebbero optare per queste probabili formazioni:

  • Catania (modulo 4-3-3) - Frison, Rolin, Gyomber, Spolli, Biraghi, Itzo, Rinaudo, Plasil, Barrientos, Bergessio, Castro.

Miglior marcatore: Barrientos, Castro e Lodi 3 reti. - Miglior Assistman: Maxi Lope e Lodi 1.

  • Fiorentina (modulo 4-3-3) - Neto, Tomovic, Rodriguez, Savic, Pasqual, Aquilani, Pizarro, Borja Valero, Cuadrado, Matri, Vargas.

Miglior marcatore: Rossi 14 reti e Borja Valero 5. - Miglior Assistman: Borja valero 5 e Cuadrado 2.

Pronostico con Quote (lottomatica/better) - 2 a 2.00, Under 2,5 a 1.73, risultato esatto 0-2 a 9.00.

Classifica: Juventus 52; Roma 44; Napoli 42; Fiorentina 37; Verona e Inter 32; Torino e Parma 26; Lazio 24; Genoa 23; Milan 22; Cagliari, Sampdoria e Atalanta 21; Udinese 20; Chievo e Sassuolo 17; Bologna 16; Livorno e Catania 13.

La partita sarà trasmessa in diretta tv Mediaset Premium sul digitale terrestre e Sky Sport sul satellite. Diretta streaming su Premium Play e SkyGo.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto