Alle ore 20:45 del 22 marzo 2014 la Serie A italiana propone una partita più incerta di quello che dice la classifica, con la Roma seconda e il Chievo ad arrancare nelle retrovie con qualche preoccupazione di troppo. Le due squadre dovrebbero sfidarsi puntando su questi uomini:

Gli uomini in campo

Chievo (modulo 4-3-3): Agazzi; Frey, Dainelli, Cesar, Rubin; Radovanovic, Rigoni, Guarente, Stoian; Paloschi, Obinna.

All. Corini

A disp. Puggioni, Bernardini, Sardo, Bentivoglio, Mbaye, Canini, Pellissier, Lazarevic.



Mancano: Paredes, Guana, Dramè, Thereau, Hetemaj



Roma (schieramento 4-3-3): De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Dodò; Pjanic, Nainggolan, Taddei; Gervinho, Totti, Florenzi.

All. Garcia. A disp. Skourupski, Torosidis, Toloi, Romagnoli, Jedvaj, Bastos, Mazzitelli, Ricci, Ljajic, Destro

Assenze: Balzaretti, Strootman, De Rossi

Focus sul match

Che partita sarà? Vedremo una Roma arrembante per tenere il ritmo Champions e dunque scacciare il fantasma Napoli, con i volitivi clivensi impegnati a chiudere tutti i varchi per poi ripartire negli spazi sfruttando le qualità di uomini veloci come Paloschi e il redivivo Obinna, persosi per strada dopo i botti dell'esordio.

Basteranno queste armi a mettere in crisi una difesa efficace come quella di Rudi Garcia? Difficile dirlo, ma i giallorossi hanno una tradizione favorevole a Verona e comunque appaiono in grande spolvero in queste settimane, come confermato dall'ultima gara contro l'Udinese dove tra l'altro il Capitano icona Francesco Totti è apparso in meravigliose condizioni psicofisiche. Il nostro personale pronostico è 1-3. Ma non sarà una passeggiata di salute per le truppe capitoline in quel di Verona.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto