Manca ormai pochissimo all'inizio dei Mondiali Brasile 2014 che incolleranno davanti alla televisione milioni di telespettatori in tutto il mondo. E anche gli italiani in fondo saranno molto interessati al gruppo H, perché potremo tifare per un nostro connazionale che guiderà la Russia: Fabio Capello. Proprio la Russia è la favorita in questo raggruppamento che vede ai nastri di partenza anche Algeria, Belgio e Corea del Sud.

Algeria e Corea del Sud non hanno la qualità delle altre due formazioni e probabilmente giocheranno altre carte per mettere in difficoltà gli avversari: la combattività e la corsa.

La Russia ormai è - grazie a dettami tattici del tecnico italiano - una squadra molto solida, difficile da battere. Ma se c'è una squadra che potrebbe sorprendere tutti è il Belgio, che ha in rosa una vera e propria generazione di fenomeni, dal portiere Courtois all'attaccante Lukaku. Senza dimenticare Fellaini, Witsel, Hazard e tutti gli altri talenti che magari non hanno esperienza mondiale, ma hanno tanta voglia di imporsi agli occhi del mondo.

Il gruppo H parte il 17 giugno con l'incontro Belgio-Algeria, mentre il giorno dopo toccherà proprio alla Russia scendere in campo contro la Corea del Sud. Un esordio "morbido", ma da non sottovalutare per i ragazzi di Capello. Il 22 giugno si giocano due partite: Belgio-Russia e Corea del Sud-Algeria.

Chiusura di questa prima fase con gli incontri Belgio-Corea del Sud e Algeria-Russia che decreteranno le due squadre ammesse al tabellone degli ottavi di finale.

Segui la nostra pagina Facebook!