Le strade del mercato potrebbero portare Milan e Napoli ad acquistare due giocatori che hanno un passato con entrambe le squadre: i rossoneri, infatti, sono sull'ex azzurro Ezequiel Lavezzi, mentre i partenopei potrebbero acquistare l'ex milanista Adel Taarabt. Due storie completamente diverse tra loro che però rappresentano una curiosa coincidenza del Calciomercato.

Il Milan, sempre alle prese col "caso - Kakà" che il San Paolo non può prelevare per i prossimi sei mesi a causa dell'ingaggio troppo elevato, rischia di dover aspettare gennaio per liberarsi del fantasista brasiliano in partenza per gli Stati Uniti, direzione Orlando City. Nel frattempo, però, Galliani continua a sondare il mercato alla ricerca di giocatori funzionali al 4-3-3 con cui Inzaghi sembra intenzionato a schierare la squadra. L'a.d. rossonero ha incontrato gli agenti di Iturbe: la situazione per il talento del Verona si sta facendo sempre più complicata, data la concorrenza di Roma e Juve che hanno maggiori disponibilità economiche.

Ma Galliani non s'è perso d'animo e, approfittando del fatto che i manager di Iturbe siano gli stessi di Lavezzi, ha tastato il terreno per l'attaccante argentino. Il 29enne giocatore del Psg andrebbe molto volentieri a Milano, ma il problema resta quello dell'ingaggio da oltre 4 milioni di euro che il club francese garantisce all'ex Napoli. Ma se il Milan riuscisse a liberarsi dei pesanti stipendi di Robinho e Kakà, la situazione potrebbe cambiare.

Il Napoli, nel frattempo, strizza l'occhio ad Adel Taarabt. Dopo un'esperienza di 6 mesi al Milan, dove ha disputato ottime partite, mettendo in mostra personalità e talento e riuscendo anche a segnare 4 reti in 16 presenze tra campionato e Champions League, il giocatore franco - marocchino è stato messo alla porta dai rossoneri che non ne hanno riscattato il cartellino dal Qpr per 7 milioni di euro. Il Milan ha preferito ingaggiare Menez a parametro zero. A questo punto, il club partenopeo, rimasto colpito dal talento del giocatore, ha deciso di bussare alla porta del Qpr per provare ad imbastire una trattativa. Taarabt, infatti, ha ben impressionato Benitez, soprattutto per la duttilità che ha dimostrato nel 4-2-3-1, dove il 25enne trequartista sa ben giostrare in tutti e tre i ruoli alle spalle della prima punta. E il costo dell'operazione, per gli azzurri, non è poi così eccessivo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto