È stato pubblicato il Ranking mondiale Fifa, classifica per Nazionali che l'organo padrone del calcio stila mensilmente sulla base dei risultati ottenuti dalle nazionali stesse. L'Italia, dopo i due pareggi non certamente virtuosi contro l'Irlanda prima e il Lussemburgo poi, rimane stabile in nona posizione a 1104 punti, avvicinata dall'Inghilterra, a soli 14 punti di distanza.

L'Italia certamente non ci fa una bella figura agli occhi del mondo, superata anche dalla Svizzera, che scala due posizioni assestandosi dalla ottava alla sesta posizone, a 1149 punti, 45 più della Nazionale azzurra.

Prandelli&Co devono, tra l'altro, ringraziare il gol di Arroyo, che col suo Ecuador ieri ha fermato l'Inghilterra sul 2 a 2, impedendo alla squadra di Hogdson il sorpasso, che ci avrebbe relegato così ai margini della top ten. Si conferma prima la Spagna, dall'alto dei suoi 1485 punti, presentandosi così da prima della classe in Brasile. Altra conferma è quella della Germania di Low, stabile al secondo posto, 1300 punti tondi tondi, quasi 200 dietro le Furie rosse di Del Bosque.

Scalano una posizione e salgono sull'ultimo gradino del podio i padroni di casa dei prossimi Mondiali, il Brasile, che scavalcano al fotofinish il Portogallo di Cristiano Ronaldo, sceso quarto.

Completano la top ten, come detto, la Svizzera sesta, l'Inghilterra decima, l'Argentina di Messi, quinta, che supera Uruguay e Colombia in un colpo solo, appunto l'Uruguay settimo e la Colombia, che senza Muriel e Falcao, difficilmente potrà difendere il suo ottavo posto.

Le grandi decadute sono l'Olanda di Robben (15) e la Francia di Pogba (17), precedute da Grecia e Stati Uniti.

Le avversarie dell'Italia - Gli azzurri, ai Mondiali ormai imminenti in Brasile, sono nel gruppo D, con Inghilterra, Uruguay e Costa Rica. Vediamo come sono classificate. L'Inghilterra di Rooney e Sturridge è 10ma, proprio alle spalle dell'Italia. L'Uruguay di Cavani e Suarez, detentore della Copa America, è decisamente più avanti di noi, settimo, appena scavalcato dalla Svizzera.

Costa Rica è invece molto più indietro, ma pur sempre nella top 30, 28esima, davanti la Serbia. La prossima classifica il mese prossimo, a Mondiali fatti. Chi sarà primo?

1. Spagna

2. Germania

3. Brasile

4. Portogallo

5. Argentina

6. Svizzera

7. Uruguay

8. Colombia

9. Italia

10. Inghilterra

11. Belgio

12. Grecia

13. Usa

14. Cile

15. Olanda

16. Ucraina

17. Francia

18.

Croazia

19. Russia

20. Messico





Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto