Juventus - Morata sempre più vicino. Il viaggio di Beppe Bozzo a Madrid ha fruttato l'accordo tra le due società sulla base di 15 mln + 3 di bonus. L'acquisto del talento spagnolo, però, deve attendere la conclusione delle trattative tra il Real e il Monaco per Falcao. Occhi puntati sempre su Iturbe, per il quale la Juve ha intimato l'ultimatum al Verona: 23 mln + Quagliarella. Gli scaligeri hanno 48 ore di tempo per decidere. United forte su Vidal: sul piatto l'offerta base è di 40 mln, con la possibilità di salire.

Pubblicità
Pubblicità

La Juve ci pensa, avendo già fissato in Guarin il possibile sostituto. Evra vicino all'accordo.

Milan - Vertice ad Arcore tra Berlusconi, Galliani e Inzaghi, conclusosi alle 23.30. Diversi i punti affrontati, ma unico risultato: prima vendere per poi comprare. Quindi in uscita Robinho, tra Brasile e MLS, Matri, che ad ore dovrebbe sbarcare a Genoa, sponda rossoblù, e Niang, offerto al Torino e all'estero. In entrata, si complicano le strade che portano ad Iturbe e Cerci: sul primo si è inserita forte la Juve, mentre sul secondo è spuntato l'Atletico Madrid, che si è visto rifiutare l'offerta iniziale di 13 mln, considerata troppo bassa da Cairo.

Atletico Madrid che nel frattempo ha rubato al Milan un altro obiettivo: quel Mario Mandzukic, ormai vicinissimo alla firma con i Colchoneros, anche se il Wolfsburg non molla il colpo. Per Vrsaljko ancora non è stata avanzata nessun'offerta ufficiale.

Inter - Chiusi M'Vila e Dodò in prestito con diritto di riscatto, si lavora al ritorno di Rolando dal Porto e al rinnovo di Ranocchia, con annessa fascia di capitano. Intanto per l'attacco spunta la pista Pato, sempre in prestito, con ingaggio (3.5 mln) da dividere tra il Corinthians, proprietario del cartellino, e i nerazzurri.

Pubblicità

Roma - Dopo Ucan, nella Capitale giunge Ashley Cole, terzino d'esperienza tanto voluto da Garcia. Vicino alla firma anche Emanuelson, che andrà a coprire la fascia sinistra proprio con l'inglese. Si lavora anche per Eto'o, anche se l'ingaggio richiesto (4 mln netti) è ancora da limare parecchio. Capitolo Cuadrado: il viola sarebbe felice della destinazione giallorossa, ma la Fiorentina non scende un'euro sotto i 40 mln, dopo i 15 versati all'Udinese per il riscatto.

Possibile riapertura solo dopo la cessione di Benatia, vicino al City per una cifra tra i 35 e i 40 mln di euro.

ALTRE TRATTATIVE - La Lazio, che oggi presenta Djordjevic, potrebbe perdere Astori, corteggiato dalle due milanesi. Il Napoli vicino a Michu per l'attacco e a Lucas Leiva per il centrocampo, piacciono A. Ayew e Valbuena. Il Genoa ufficializza Gonzalo Bueno ed è vicinissimo a Matri per il dopo-Gilardino, ormai alle firme col Guangzou di Lippi (10 mln al giocatore per 2 anni e 5 ai Grifoni).

Pubblicità

La Samp è forte su Samuel e tratta Bergessio. La Fiorentina ha presentato, oltre alle nuove maglie, anche Octavio e il portiere Tatarusanu, che contenderà la maglia a Neto per la prossima stagione; per Cuadrado si aspettano ancora offerte ufficiali da Barça, Bayern, Arsenal e Roma, anche se la possibilità che resti, aumentano. Il Bologna saluta Bianchi, vicino alla rescissione per poi firmare con l'Olympiacos. Il Cagliari chiude per Longo e lavora a Capuano del Pescara per il dopo-Astori e a Dossena a parametro zero. Il Sassuolo pensa in grande: Cigarini per la mediana e Cassani, dopo il "no" di Vrsaljko.

Pubblicità

Cesena scatenato: chiude Leali, tratta Yepes e Lucchini, Duncan in prestito e per l'attacco ci sono i nomi di Zè Eduardo, Jonathas e Ademilson.

Leggi tutto