Antonio Conte si è dimesso dalla guida della Juventus. È questa la clamorosa notizia dell'ultima ora che ha lasciato senza parole i tifosi bianconeri, confermata peraltro dallo stesso mister su You Tube sul canale ufficiale della Juventus. L'ex tecnico dei campioni d'Italia ora è il candidato numero uno per allenare la Nazionale in vista delle qualificazioni agli europei 2016 in Francia. In pole position invece per la guida della Juventus c'è Roberto Mancini.

Antonio Conte demotivato - La decisione del tecnico pugliese di divorziare dalla Juventus probabilmente è stata data: da una campagna acquisti della società bianconera al di sotto delle richieste fatte da Conte per poter vincere anche in Europa.

Qualcuno vocifera anche dovuta all'imminente cessione di Vidal al Manchester UTD per 45 milioni di euro. La risoluzione del contratto è stata consensuale con la rinuncia dell'allenatore di guidare la squadra anche per la stagione 2014/15.

Antonio Conte, e i tifosi - Conte ringrazia i tifosi della Juventus per essere stati sempre vicino, come gli stessi giocatori che in questi tre anni l'hanno aiutato a crescere come allenatore. In tre anni - continua Conte - fatto di qualcosa di storico: con altrettanti scudetti, due Supercoppe italiane e record di punti. Alla pari ha rivolto un ringraziamento anche alla società e il Presidente Andrea Agnelli per averlo scelto in un momento difficile.

I tre anni di Antonio Conte alla Juventus - Al primo anno da tecnico della Juventus, Antonio Conte vince lo scudetto con il record d'imbattibilità.

Nella stagione 2012/13 i bianconeri guidati sempre dal tecnico pugliese vincono la Supercoppa italiana (5° titolo), e il 29esimo scudetto. Nel 2013/14 la Juventus di Antonio Conte, oltre a conquistare lo scudetto - il numero 30 della sua storia, ottiene il record di punti (102), da quando il campionato di Seria A è a 20 squadre.

In estate contro la Lazio vince la sesta Supercoppa italiana.

Il ringraziamento della Juventus e Andrea Agnelli - Andrea Agnelli ha lasciato una lettera aperta sul sito della Juventus Football Club, ringraziando Antonio Conte per il lavoro svolto in questi tre anni, fatti da tre scudetti consecutivi e due Supercoppe italiane.

Ovviamente la notizia della sue dimissioni lo rammarica profondamente.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!