Dopo neanche tre mesi dalla finale del campionato del Mondo di Brasile 2014, per le nazionali di calcio iniziano le partite dei gironi di qualificazione della 15ª edizione del Campionato Europeo di Francia 2016. Vi partecipano 53 squadre suddivise in nove gironi, otto da sei ciascuno e uno da cinque, per la prima volta partecipa alle qualificazioni la nuova federazione di Gibilterra. Le prime due squadre classificate di ogni girone, più la migliore tra le terze, accederanno direttamente alla fase finale mentre le altre otto terze giocheranno gli spareggi con partite di andata e ritorno.

Vediamo la composizione di tutte e nove i gironi con le date delle partite della 1ª giornata.

Girone A - Olanda 2ª nel Ranking UEFA e campione nel 1988, Turchia (20ª), Repubblica Ceca (21ª) campione nel 1976 e finalista nel 1996, Islanda (28ª), Lettonia (44ª) e Kazakistan (47ª). Martedì 9 settembre ore 18:00 Kazakistan-Lettonia, ore 20:45 Repubblica Ceca-Olanda ed Islanda-Turchia.

Girone B - Belgio 3ª nel Ranking UEFA e finalista nel 1980, Bosnia ed Erzegovina (11ª), Galles (26ª), Israele (34ª), Cipro (48ª) ed Andorra (52ª).

Martedì 9 settembre ore 20:45 Andorra-Galles, Bosnia Erzegovina-Cipro ed Israele-Belgio.

Girone C - Spagna 4ª nel Ranking UEFA, campione nel 1964, 2008, 2012 e finalista nel 1984, Ucraina (13ª), Slovacchia (27ª), Macedonia (38ª), Bielorussia (39ª), e Lussemburgo (46ª). Lunedì 8 settembre ore 20:45 Lussemburgo-Bielorussia, Spagna-Macedonia ed Ucraina-Slovacchia.

Girone D - Germania 1ª nel Ranking UEFA, campione nel 1972, 1989, 1996 e finalista nel 1976, 1992 3 2008, Scozia (16ª), Polonia (32ª), Irlanda (35ª), Georgia (42ª) e Gibilterra (54ª).

Domenica 7 settembre ore 18:00 Georgia-Irlanda e ore 20:45 Germania-Scozia, lunedì 8 settembre ore 20:45. Gibilterra-Polonia

Girone E - Svizzera 5ª nel Ranking UEFA, Inghilterra (12ª), Slovenia (22ª), Estonia (41ª), Lituania (45ª) e San Marino (53ª). Lunedì 8 settembre ore 20:45 Estonia-Slovenia, San Marino-Lituania e Svizzera-Inghilterra.

Girone F - Grecia 8ª nel Ranking UEFA e campione nel 2004, Romania (17ª), Ungheria (23ª), Finlandia (31ª), Irlanda del Nord (40ª) e Faer Oer (51ª).

Domenica 7 settembre ore 18:00 Ungheria-Irlanda del Nord, ore 20:45 Faer Oer-Finlandia e Grecia-Romania.

Girone G - Russia 14ª nel Ranking UEFA, campione nel 1960 e finalista nel 1964, 1972 e 1988, Svezia (18ª), Austria (25ª), Montenegro (29ª), Moldavia (43ª) e Liechtenstein (51ª). Lunedì 8 settembre ore 18:00 Russia-Liechtenstein, ore 20:45 Austria-Svezia e Montenegro-Moldavia.

Girone H - Italia 9ª nel Ranking UEFA, campione nel 1968 e finalista nel 2000 e 2012, Croazia (10ª), Norvegia (30ª), Bulgaria (36ª), Azerbaigian (37ª) e Malta (49ª).

Martedì 9 settembre ore 18:00 Azerbaigian-Bulgaria, ore 20:45 Croazia-Malta e Norvegia-Italia. L'Italia poi incontrerà sempre alle ore 20:45: l'Azerbaigian venerdì 10 ottobre 2014, Malta lunedì 13 ottobre 2014, la Croazia domenica 16 novembre 2014 e la Bulgaria sabato 28 marzo 2015.

Girone I - Portogallo 7ª Ranking UEFA e finalista nel 2004, Danimarca (15ª) campione nel 1992, Serbia (19ª) finalista nel 1968, Armenia (24ª) ed Albania (33ª).

Domenica 7 settembre ore 18:00 Danimarca-Armenia e ore 20:45 Portogall-Albania. La Serbia esordirà sabato 11 ottobre alle ore 18:00 in Armenia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto