Silvio Berlusconi è ormai un presidente "senza portafoglio". Il presidente del Milan ha deciso di proseguire con l'operazione "risparmio" per quanto riguarda il club e, di conseguenza, non investirà soldi personali per l'acquisto di un grande attaccante dopo la cessione di Mario Balotelli al Liverpool. L'opinione del patron rossonero è che Pippo Inzaghi, con la rosa attualmente a sua disposizione, possa conquistare senza problemi l'Europa e, una volta raggiunto quest'obiettivo minimo, nella prossima stagione si potrà tornare a parlare di maggiori investimenti sul mercato. Naturalmente, la linea tracciata dal numero uno milanista ha subito spento i sogni in attacco come Falcao, Jackson Martinez e Destro.

Il Milan, considerata la situazione societaria, dovrà sperare nella capacità di Adriano Galliani di reperire giocatori utili alla causa rossonera che possano arrivare in prestito secco, quindi non oneroso né con diritto di riscatto. Setacciando il mercato degli attaccanti, i giocatori disponibili sarebbero Fernando Torres del Chelsea e Borini del Liverpool. Il centravanti spagnolo non rientra più nei piani di Mourinho, ma guadagna 6 milioni all'anno di ingaggio e, di questi tempi, il club più titolato al mondo non può permettersi di pagare uno stipendio così alto: il tetto massimo di spesa per gli ingaggi è stato fissato a 3 milioni. L'ex romanista Borini, reduce da una stagione al Liverpool non esaltante (10 reti) assomiglia ad una soluzione di ripiego che fa già storcere il naso ai tifosi.

Non bisogna dimenticare che Berlusconi non utilizzerà tutti i 20 milioni della vendita di Balotelli per il mercato. Con questi soldi, il Milan pagherà al Manchester City i restanti 11 milioni delle rate da versare per il suo ex centravanti. Con il denaro restante si dovrebbe tentare l'assalto ad Alessio Cerci del Torino e, se si decidesse di "sacrificare" De Jong, richiesto dal Manchester United, allora l'esterno offensivo granata arriverebbe senza problemi. Molto calda anche la pista che porta a Jonathan Biabiany che rientrerebbe in uno scambio che riporterebbe a Parma il difensore Zaccardo.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Silvio Berlusconi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!