In terra inglese la Roma di Rudi Garcia pareggia con una splendida rete di Francesco Totti dopo essere andata in svantaggio al 4' minuto del primo tempo. Un pareggio prezioso che porta la squadra giallorossa al secondo posto del girone con 3 lunghezze di vantaggio proprio sugli inglesi di Pellegrini. Skorupski 6,5 - Ha il difficile compito di sostituire De Sanctis, lo fa egregiamente dimostrando sfrontatezza e coraggio unita ad una tranquillità da veterano. Promessa per il futuro. Maicon 6 - Ingenuo quando nei primi minuti della partita commette il fallo da rigore che porta in vantaggio il City. Si riscatta subito dopo sfrecciando sulla destra e colpendo una sfortunata traversa.

Esce nei minuti finali per un colpo alla testa. (dal 89' Torosidis s.v. - entra nei minuti finali quando la Roma si preoccupa solo di difendere). Manolas 7 - Il difensore greco sembra leggere prima degli altri le giocate degli avversari. Chiude tutto quel che può e non soffre neanche la grande rapidità di Aguero. Ha fatto dimenticare in fretta Benatia. Baluardo.

Yanga Mbiwa 6,5 - Falloso nella prima parte del match, fatica a prendere le misure a Dzeko. Una volta passato il collaudo forma una cerniera invalicabile per gli attacchi degli inglesi. Niente male per un ragazzo arrivato per fare il quarto centrale difensivo. Cole 6 - Non ha un gioco che fa brillare gli occhi. Ma è sempre pulito e preciso. Esperienza al servizio della squadra. Keita 7 - Piuma e martello.

I migliori video del giorno

Metronomo preciso e guardia preziosa ed affidabile. Giocatore di assoluto livello. Pjanic 6 - Duetta con i compagni che è un piacere. Sfiora a più riprese la rete, anche se alla lunga perde molta lucidità, soprattutto sotto porta. Nainggolan 6,5 - Impreziosisce la sua partita con l'assist che permette a Totti di pareggiare. Forza, coraggio e tecnica al servizio della squadra. Florenzi 6 - Tanta corsa ma meno qualità rispetto al solito. Raddoppia, copre e riparte. Instancabile.( dal 83' Holebas s.v. - Entra da esterno alto ma non ha il tempo di incidere). Totti 7 - Sfata il tabù inglese ed infrange un nuovo record. Il tocco del pareggio dei capitolini è un vero e proprio patrimonio dell'umanità calcistica. Immortale. (dal 79' Iturbe 6 - Prova a dare corsa e sacrificio in una fase importante della squadra). Gervinho 6 - Corre tanto, spesso a vuoto. Meno incisivo del solito ma sempre prezioso nell'equilibrio di squadra. Appannato.