Annuncio
Annuncio

Secondo pareggio consecutivo in trasferta per il Milan che, dopo il 2-2 di Empoli, impatta anche al 'Dino Manuzzi' contro il Cesena. Una partita che ha ricalcato in gran parte i problemi evidenziati in Toscana dalla squadra rossonera e nonostante i cambiamenti tattici messi in atto dal tecnico Filippo Inzaghi, il gioco non è migliorato.

Così com'era successo ad Empoli, Milan che parte sottotono e che è costretto a subire sin dai primi minuti la velocità della formazione cesenate e così inevitabilmente il Milan va sotto: Marilungo se ne va sulla fascia sinistra, lasciando partire un tiro in diagonale sul quale Abbiati commette un evidente errore, non riuscendo a trattenere il pallone. Si avventa Succi che non può far altro che insaccare con un facile tap-in.

Al diciannovesimo, però, il Milan pareggia: sugli sviluppi di un calcio d'angolo è Rami a svettare più alto di tutti e ad infilare Leali nell'angolino alla sua destra. Il 4-2-3-1 dei rossoneri è un esperimento e si vede. Col passare dei minuti, la squadra rossonera prova a trovare le geometrie giuste e il Cesena abbassa i ritmi.

Nella ripresa i rossoneri provano ad impadronirsi della partita, mettendo maggiormente sotto pressione i padroni di casa. De Sciglio va vicino al gol del sorpasso ma al 73esimo la squadra di Inzaghi rimane in dieci per l'espulsione di Zapata e il finale diventa inevitabilmente una sofferenza. La partita di San Siro contro il Chievo diventerà un appello importante per Inzaghi.

Fantacalcio Serie A, Cesena - Milan, voti ufficiali Gazzetta dello Sport, risultato, tabellino e marcatori

Cesena (4-3-1-2): Leali 5,5; Capelli 5,5 (dal 27' del secondo tempo Perico 6), Volta 6,5, Lucchini 5,5, Renzetti 6; Zè Eduardo 4,5 (dal 1' secondo tempo De Feudis 6), Coppola 5,5, Cascione 6,5, Brienza 5,5; Succi 6 (dal 17' secondo tempo Defrel 6,5), Marilungo 6,5. In panchina: Agliardi, Bressan, Nica, Valzania, Magnusson, Krajnc, Mazzotta, Carbonero, Garritano, Rodriguez, Djuric. Allenatore: Bisoli



Milan (4-2-3-1): Abbiati 4,5; Abate 6, Zapata 5,5, Rami 6, De Sciglio 5,5; Poli 5,5 (dal 26' secondo tempo Essien 6), De Jong 5,5; Honda 6 (dal 30' secondo tempo Alex 6), Bonaventura 6,5, Menez 5,5; Torres 5 (dal 26' secondo tempo Pazzini 6). In panchina: Agazzi, Gori, Bonera, Mexes, Albertazzi, Armero, Muntari, El Shaarawy, Niang. 

Allenatore: Inzaghi



Arbitro: Guida



Marcatori: 10' Succi per il Cesena, 19' Rami per il Milan

Ammoniti: Coppola, Cascione, Renzetti, De Feudis per il Cesena; Bonaventura, De Jong per il Milan

Espulsi: Zapata