Con diretta tv su Sky Calcio 1 HD e Mediaset Premium Calcio ed in streaming su Sky Go e Premium Play, lunedì 29 settembre alle ore 21:00 si disputa allo stadio 'Renzo Barbera' l'incontro tra Palermo-Lazio valevole per la 5ª giornata di Serie A 2014/15, per gli inglesi il classico 'monday night'. Iachini e Pioli, in caso di sconfitta, potrebbero essere esonerati dai vulcanici presidenti Zamparini e Lotito. Nelle ultime tre sfide in Sicilia una vittoria per i padroni di casa (5-1 nel 2011/12), una per gli ospiti (1-0 nel 2010/11) ed un pareggio (2-2 nello scorso campionato). Le due squadre sono nella parte bassa della classifica con 3 punti frutto di tre pareggi ed una sconfitta per i siciliani, di una vittoria e tre sconfitte per i romani.

Partita dal pronostico incerto con leggero vantaggio per la Lazio (quota Snai X2 a 1.35). Non è prevista una partita ricca di reti (Under 2,5 a 1.70), con la possibilità che entrambe le squadre realizzino una rete (Goal a 1.80). Il risultato esatto più probabile è 0-1 a 7.50 ed in alternativa 1-1 a 6.0. Mister Iachini non recupera nessun infortunato: Munoz, Gonzalez (distorsione al ginocchio), Maresca (appendicite), Della Rocca (noie muscolari) e Munoz (lesione al bicipite femorale della coscia sinistra). Possibile conferma del modulo 3-4-1-2 con Vazquez trequartista e tandem d'attacco Belotti-Dybala. Il Palermo dovrebbe schierarsi in campo con Sorrentino tra i pali, Andelkovic, Terzi e Bamba in difesa, Morganella, Barreto, Rigoni e Lazaar a centrocampo, Vazquez (tre reti in campionato) dietro le punte Belotti (due reti in campionato) e Dybala.

I migliori video del giorno

Non hanno fine i problemi fisici per Basta: il serbo dopo l'infortunio alla mano subito a Genova, ha ravvisato un problema al polpaccio nell'allenamento di mercoledì. La sua presenza in Sicilia è in forte dubbio, probabile conferma allora per Konko dal 1' minuto. Ritrovano poi spazio nell'11 di partenza Lulic e De Vrij, mentre in attacco Djordjevic potrebbe spuntarla su Klose. Ancora fermi ai box Radu (lesione muscolare), Gonzalez (lesione al polpaccio), Cataldi (elongazione all'adduttore), Gentiletti (lesione del crociato anteriore del ginocchio sinistro) e Biglia (trauma del primo dito del piede destro). Gli undici in campo (modulo 4-3-3) dovrebbero essere Marchetti in porta, Konko, De Vrij, Cana e Braafheid in difesa, Parolo, Ledesma e Lulic a centrocampo, Candreva, Djordjevic e Keita trio d'attacco.