Parma-Milan, il posticipo della domenica sera della seconda giornata del campionato di Serie A si rivela una gara spettacolare, rocambolesca e ricca di emozioni. Al Tardini Bonaventura segna il suo primo gol in rossonero, ma due minuti dopo pareggia Cassano. Prima della chiusura del primo tempo Honda e Menez su rigore portano il Milan sul 3-1. Nel secondo tempo Felipe fa 2-3, De Jong allunga sul 4-2, Lucarelli riaccende la speranza con il gol del 3-4 prima del gol decisivo di Menez. De Sciglio rischia di rovinare tutto sul finale di partita con una clamorosa autorete in collaborazione con il disastroso Diego Lopez.

Parma-Milan 4-5: tabellini, voti, pagelle e tabellini della Gazzetta dello Sport utili per il Fantacalcio

PARMA-MILAN 4-5 (Primo tempo 1-3)

PARMA (4-3-3): Mirante 5.5; Ristovski 4.5, Lucarelli 5, Felipe 5.5, De Ceglie 5; Acquah 6, Lodi 5.5, Jorquera 7 (dal 27's.t.

Coda 6); Ghezzal 6 (dal 20's.t. Palladino 5.5), Cassano 5.5, Belfodil 5 (dal 34's.t. Bidaoui s.v.).

All. Donadoni 5.5.

A disposizione: Cordaz, Iacobucci, Costa, Mendes, Gobbi, Rispoli, Mauri, Galloppa, Lucas, Coda

MILAN (4-3-3): Diego Lopez 4.5; Abate 7, Alex 5.5 (dal 17's.t. Zapata 6), Bonera 4.5, De Sciglio 5; Poli 5.5, De Jong 6.5, Muntari 6; Honda 7 (dal 17's.t. Rami 6), Menez 8 (dal 41's.t. Niang s.v.), Bonaventura 6.5.

All. Inzaghi 6.5.

A disposizione: Agazzi, Abbiati, Albertazzi, Armero, Essien, Saponara, Van Ginkel, Pazzini.

Marcatori: Bonaventura al 25', Cassano al 27', Honda al 38' p.t.; Felipe al 6', De Jong al 23', Lucarelli al 28', Menez al 35', De Sciglio (aut.) al 44' s.t.

Arbitro: Massa di Imperia 5.

Note: spettatori 6,657, abbonati 7.607. Tiri in porta 4 a 8, tiri fuori 3-2.

I migliori video del giorno

In fuorigioco 1-6, angoli 5-4. Recuperi 0' e 6'. Ammoniti: Bonera, Felipe, Lucarelli, Acquah g.s. Espulsi: Bonera e Felipe per doppia ammonizione.

Cagliari-Atalanta 1-2: tabellini, voti, pagelle e tabellini della Gazzetta dello Sport utili per il Fantacalcio

Tre punti pesantissimi per l'Atalanta in casa del Cagliari: un gol per tempo di Estigarribia e Boakye, tardivo il gol di Cossu per gli isolani che hanno sprecato troppo in avanti.

CAGLIARI-ATALANTA 1-2 (primo tempo 0-1)

CAGLIARI (4-3-3): Colombi 5.5; Balzano 6, Ceppitelli 5.5, Rossettini 5.5, Avelar 5.5, Crisetig 6 (15' s.t. Dessena 6), Conti 6, Ekdal 5.5 (7' s.t. Joao Pedro 6), Farias 6 (15' s.t. Ibarbo 6.5), Sau 6, Cossu 7.

Panchina: Capello, Cragno, Murru, Donsah, Capuano, Benedetti, Caio Rangel, Pisano, Longo.

All. Zeman 6.

ATALANTA (4-4-2): Sportiello 7.5; Zappacosta 5.5, Biava 7 (23' s.t. Cherubin 5), Dramè 7, Benalouane 6; Estigarribia 6.5, Carmona 6, Cigarini 6, D'Alessandro 5.5 (4' s.t. Raimondi 5.5); Denis 5.5, Boakye 7 (30' s.t.

Baselli s.v.).

Panchina: Avramov, Molina, Scaloni, Migliaccio, Grassi, Del Grosso, Papu Gomez, Moralez, Bianchi).

All. Colantuono 6.5.

Marcatori: Estigarribia al 4' p.t., Boakye al 22' s.t, Cossu (rigore) al 30 s.t.

Arbitro: Cervellera di Martina Franca 5.5.

Note: spettatori 9.100; paganti, abbonati e incasso non comunicati. Tiri in porta 9-4. Tiri fuori 7-2. In fuorigioco 2-1. Angoli 7-7. Recuperi: 2' e 4'. Ammoniti: Conti, Crisetig, Estigarribia, D'Alessandro e Dramè per g.s., Avelar, Ibarbo, Cigarini per c.n.r..