C'è aria di preparazione a Vinovo dove la vecchia signora si sta allenando molto duramente per la non semplice trasferta in terra greca quando mercoledì dovrà affrontare l'Olympiakos in una gara valida per le qualificazione al prestiggioso torneo di Champions League. Il fischietto è stato affidato a Mazic, un arbitro originario della Serbia. La partita sarà visibile in chiaro su canale 5 oltreché in streaming online per gli abbonati a Premium Play. In questo articolo andiamo ad effettuare un'analisi della partita, a vedere gli assenti e le probabili formazioni delle due squadre; infine ci sbilanceremo con un bel pronostico.

Analisi della partita e assenti

Reduce da un triste pareggio con un Sassuolo alquanto modesto, la Juventus si prepara al massimo per partire alla volta dello stadio Karaiskaki e per fare poi ritorno con 3 punti all'attivo. Ma l'Olympiakos è un avversario abbastanza ostico. In Grecia, i bianconeri troveranno molti tifosi avversari accanniti e capaci di ricaricare la propria squadra al massimo proprio come fatto nella partita Olympiakos-Atletico Madrid, quando i greci si sono imposti col risultato di 3-2. La Juventus e l'Olympiakos hanno in comune il fatto che sono le due squadre più titolate dei rispettivi paesi e nel girone di Champions League, dove le due squadre si sono ritrovate, sono a pari punti. I Greci sono una compagine molto combattiva e collaudata inoltre vantano giocatori eccellenti come Afellay e il bomber Mitroglou che nell'ultima partita ha rifilato una bella doppietta all'Ergotelis. Dall'altra parte, ritorna arruolabile Arturo Vidal, assente nella gara contro il Sassuolo mentre non saranno della partita Barzagli e Caceres. Mister Allegri ancora ha dubbi su chi schierare in attacco, quindi probabile il ballottaggio Llorente-Morata per affiancare il bomber Tevez anche (all'80% ci sarà comunque Morata). Tra i pali, invece, confermato l'eterno Buffon con il collaudatissimo 3-5-2 a fare da contorno. L'Olympiakos non ha alcun infortunato, con due soli dubbi: Benitez e Siovas ma, tutto sommato, il tecnico Michel scenderà in campo con buoni giocatori.

Precedenti di Olympiakos-Juventus e pronostici

Andando a spulciare gli archivi degli incontri di queste due squadre è venuto fuori che i greci hanno battuto solo una volta i bianconeri nel lontano 1999 durante il terzo turno di Coppa Uefa, dunque questa sembra l'occasione giusta per cambiare le tendenze non certo positive per l'Olympiakos e in particolar modo per cercare di dimenticare la bruciante sconfitta per 7-0 subita nell'ultima partita datata 2003 in Champions League.

Il pronostico sarà una doppia chance 1x considerato che molto probabilmente i bianconeri si chiuderanno in difesa per poi ripartire e far male, dunque:

  • Olympiakos-Juventus : 1x

Probabili formazioni

  • Olympiakos (4-4-1-1): Jimenez- Masuaku, Abidal, Botia, Elabdellaoui- Afellay, Milivojević, Kasami, Maniatis- Dominuguez- Mitroglou
  • Juventus (3-5-2): Buffon- Ogbonna, Bonucci, Chiellini -Lichtsteiner, Vidal, Marchisio, Pogba, Asamoah- Morata, Tevez