Inter-Verona rappresenta l'ennesimo banco di prova per il tecnico nerazzurro Walter Mazzarri, da tempo nel mirino della critica per i risultati al di sotto delle aspettative ottenuti in questo primo scorcio di campionato. Di fronte ci sarà il Verona che non vince da quattro partite e non vorrà certamente recitare il ruolo di vittima predestinata. Le probabili formazioni di Inter-Verona, in programma domenica 9 novembre alle ore 20.45 e valida come posticipo dell'11^ giornata della serie A 2014/2015, costringono Walter Mazzarri a fare a meno di tantissimi elementi dell'organico a sua disposizione al contrario di Andrea Mandorlini che deve registrare solamente le defezioni di Tachtsidis, Sala e Sorensen.

L'Inter dovrebbe sempre affidarsi al 3-5-2 con la conferma di Handanovic come ultimo baluardo difensivo. In retroguardia l'indisponibilità di Campagnaro costringe il tecnico alle scelte quasi obbligate di Ranocchia, Vidic e Juan Jesus con Andreolli unica alternativa in panchina. Sulle corsie esterne e a centrocampo è emergenza totale con i forfait di D'Ambrosio, Jonathan, Nagatomo, M'Vila, Guarin ed Hernanes che costringono Obi a riadattarsi sulla destra con Dodò sulla sinistra e il trio formato da Kuzmanovic, Medel e Kovacic schierato in posizione centrale. Anche in avanti nessun dubbio di formazione a causa dell'infortunio di Osvaldo, che forse potrebbe andare in panchina, che dà spazio dal primo minuto a Palacio ed Icardi.

Il Verona anche contro i nerazzurri dovrebbe giocare con il 4-3-3 e con Rafael a protezione dei pali della propria porta.

I migliori video del giorno

In difesa non ci sarà Sorensen e quindi il reparto dovrebbe prevedere Martic ed Agostini, in vantaggio nel ballottaggio con Brivio, a presidiare le corsie laterali e Marquez e Moras a proteggere il cuore dell'area. In mezzo al campo è squalificato Tachtsidis e non ci sarà neanche l'acciaccato Sala con Obbadi che dovrebbe essere il centrale affiancato da Ionita ed Halfredsson mentre in attacco Gomez, Toni e Christodoulopoulos dovrebbero partire dal primo minuto relegando tra le riserve Nico Lopez, Jankovic, Saviola e Nenè.

Inter - Verona probabili formazioni:

Inter (3-5-2): Handanovic; Ranocchia, Vidic, Juan Jesus; Obi, Kuzmanovic, Medel, Kovacic, Dodò; Palacio, Icardi. A disposizione: Carrizo, Berni, Andreolli, Donkor, Mbaye, Khrin, Osvaldo, Puscas, Bonazzoli, Camara. Allenatore: Mazzarri.

Verona (4-3-3): Rafael; Martic, Marquez, Moras, Agostini; Ionita, Obbadi, Halfredsson; Gomez, Toni, Christodoulopoulos. A disposizione: Benussi, Gollini, Luna, Marques, Campanharo, Brivio, Nico Lopez, Gonzalez, Rodriguez, Jankovic, Saviola, Nenè. Allenatore: Mandorlini.