Clamorosa indiscrezione di Calciomercato delle ultime ore riportata da alcuni quotidiani nazionali che sicuramente interesserà molto da vicino tutti i tifosi del Napoli: con l'apertura della sessione invernale di Calciomercato sarebbe imminente l'arrivo a Napoli, di un giocatore che sotto il Vesuvio potrebbe fare molto bene e che probabilmente permetterebbe alla squadra di fare un ulteriore salto di qualità. Il colpo clamoroso che la società partenopea avrebbe pensato di effettuare nelle persone del Ds Riccardo Bigon e del presidente Aurelio De Laurentis, altri non è che Manolo Gabbiadini, giovane attaccante italiano di proprietà della Sampdoria.



La notizia gira in rete e sui giornali già da diversi giorni ma la novità importante sta nel fatto che a quanto pare le parti sarebbero abbastanza vicine a chiudere l'accordo. Si parte da una base di 11 milioni di euro, più tutta una serie di Bonus in base ai risultati raggiunti che potrebbero permettere alla Sampdoria di arrivare ad una cifra complessiva vicina ai 14 milioni di euro. Secondo i bene informati l'accordo con le due comproprietarie del cartellino del forte attaccante, la Juventus prima in classifica e la Sampdoria terza forza del torneo, sarebbe cosa fatta. A conferma di tale indiscrezione ci sarebbe la notizia che oggi l'agente del giocatore Silvio Pagliari si recherà a Napoli proprio per incontrare il presidente De Laurentis e trovare un accordo per quanto riguarda l'ingaggio del suo assistito.

I migliori video del giorno

Questo è il secondo incontro che Pagliari ha con la dirigenza partenopea dopo quello della settimana scorsa col DS Riccardo Bigon. Tutti segni del fatto che la trattativa è molto vicina ad una conclusione e che probabilmente presto il 23enne attaccante bergamasco della Sampdoria si ritroverà ad indossare una nuova maglia: l'eventuale arrivo di Gabbiadini rinforzerebbe certo il reparto offensivo, anche se non è escluso che i partenopei lavorino anche per sistemare il reparto difensivo, spesso apparso impacciato e incapace di valorizzare al meglio il gran lavoro fatto dai centravanti.