Questa settimana ci aspettano diverse partite interessanti, ma sicuramente le due principali vedono le contendenti allo scudetto, Juventus e Roma, misurarsi contro le due genovesi rivelazione del campionato in corso: Sampdoria e Genoa. La prima sarà impegnata domenica alle 12.30 in quel di Torino in una sfida che si preannuncia all'ultimo sangue allo Juventus Stadium, mentre i rossoblù di Gasperini ospiteranno domenica alle 15 la Roma di Garcia al "Ferraris". Un prima-quarta contro seconda-terza che ricorda molto il meccanismo dei playoff. Qualcuno sostiene che con una vittoria ciascuno le liguri potrebbero inserirsi di fatto nel discorso scudetto, anche se questo alla lunga risulta poco probabile.

Questo "playoff a stagione in corso" rischia di far passare in secondo piano una partita comunque molto interessante in chiave storica - e anche in chiave qualificazione europea - come Milan-Napoli, a San Siro domenica alle 20.45. Quanta tristezza nel pensare ai gloriosi Milan-Napoli di un tempo, quelli che valevano uno scudetto, con Maradona e Careca contro Van Basten e Baresi e nel vedere le due squadre oggi galleggiare senza troppi problemi nella colonna di sinistra.

Impegno invece alle 18 di sabato 13 dicembre per il Palermo che giocherà contro un Sassuolo in forma al "Barbera". L'Inter di Mancini affronterà invece lunedì alle 21 il Chievo Verona al "Bentegodi". Mancini non ha ancora vinto da quando è tornato ad allenare i nerazzurri, e questa potrebbe essere un'ottima occasione per cominciare, anche se il Chievo si è dimostrato indigesto per molte squadre del nostro campionato, Napoli in primis.

I migliori video del giorno

Completano il programma Lazio-Atalanta all'Olimpico sabato alle 20.45, un Parma-Cagliari che sa di ultima spiaggia per Donadoni o Zeman e Udinese-Hellas Verona domenica alle 15, seguite alle 18 da Cesena-Fiorentina. Lunedì alle 19 si giocherà Empoli-Torino al "Castellani", sfida interessante per la zona salvezza. L'attenzione resta però fissata al doppio scontro tra le liguri e le prime della classe: riusciranno Genoa e Sampdoria a far arrivare la luce della Lanterna in testa alla classifica?