Si disputerà in Marocco l'edizione 2014 della Coppa del Mondo per Club FIFA, il massimo torneo continentale al quale partecipano le vincitrici delle Champions League continentali più i campioni in carica del Paese ospitante. E' la seconda volta di fila che la competizione si tiene in Marocco, dato che fino al 2008 le partite si erano disputate in Giappone e da lì in poi ogni Paese ha l'opportunità di organizzare il torneo per due volte consecutive. Il detentore della Coppa del Mondo è il Bayern Monaco, che quest'anno non ci sarà, dato che è stato il Real Madrid di Cristiano Ronaldo ad aggiudicarsi la Uefa Champions League 2013/14.

Ma andiamo con ordine: la formula di questa edizione prevede che si giochi un preliminare (o playoff) alle 20:30 italiane di mercoledì 10 dicembre fra il Moghreb padrone di casa (che ha vinto il campionato marocchino nella passata stagione) e l'Auckland City, squadra vincitrice della Champions Oceanica alla sua 6ª partecipazione all'ex Coppa Intercontinentale.

La vincente affronterà il Sétif (campione d'Africa in carica) nei cosiddetti quarti di finale, a cui accedono direttamente il Cruz Azul (squadra messicana che ha vinto la Champions del nord-centro America) e gli australiani del Western Sydney, incoronati campioni d'Asia appena un mese fa. Queste due partite si disputeranno sabato 13 dicembre rispettivamente alle 15 e alle 18:30 italiane. In semifinale entreranno finalmente gli argentini del San Lorenzo, che hanno vinto l'ultima Coppa Libertadores e affronteranno la vincente del quarto del Sétif (alle 18:30 di mercoledì 17 dicembre), ed il Real di Cristiano Ronaldo e Carlo Ancelotti, che se la vedrà contro la vincente di Cruz Azul-Western Sydney martedì 16 dicembre alle 18:30 italiane. Sabato 20 dicembre è in programma dapprima la "finalina" per il terzo posto alle 15:30 e poi la finalissima che assegnerà il titolo di Campione del Mondo alle 18:30 a Marrakesh. Il tutto sarà trasmesso in diretta tv da Mediaset Premium e da quest'anno sarà possibile vederlo anche in diretta streaming gratuitamente (a partire dalle semifinali) su Goal.com.