Dopo i due anticipi di questa sera (Cagliari-Juve e Napoli-Parma) il programma della 16^ giornata di Serie A prosegue sabato con le sfide Sassuolo-Cesena e Roma-Milan: occhi puntati naturalmente sul big match dell'Olimpico, gara fondamentale per i padroni di casa che avranno la possibilità di chiudere il 2014 con una vittoria di fronte al loro pubblico.

Qui Roma- Grazie alla vittoria di Genova e al (quasi) contemporaneo pareggio della Juve con la Sampdoria nell'ultimo turno, i giallorossi si sono portati a -1 dalla vetta della classifica: anche se in leggero "ritardo" rispetto alla passata stagione (-2 punti), la squadra di Garcia sta proseguendo sul proprio cammino e continua ad inseguire da vicino la capolista pronta a coglierne ogni passo falso.

Squalificati Astori, Pjanic e Holebas, Garcia per la sfida di sabato sera dovrà per forza di cose ridisegnare la linea difensiva: al centro torna Yanga-Mbiwa dal 1', a sinistra ballottaggio Torosidis-Cole con l'inglese questa volta leggermente favorito; in attacco spazio al tridente Gervinho-Totti-Ljajic, probabile che Iturbe (non troppo convincente fino a qui) parta ancora una volta dalla panchina.

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Yanga-Mbiwa, Manolas, Cole; Nainggolan, De Rossi, Keita; Ljajic, Totti, Gervinho

Qui Milan- Galvanizzati dalla bella (e importante) vittoria contro il Napoli, i rossoneri di Pippo Inzaghi si apprestano ad affrontare la sfida dell'Olimpico con la mente libera e la spensieratezza di chi non ha davvero nulla da perdere.

A sole 2 lunghezze dal 3° posto, il Milan ha ben 6 punti in più rispetto alla passata stagione e, complice qualche "rallentamento" delle squadre che lo precedono, può a questo punto cominciare a sognare in grande: con la Roma però servirà una prestazione di livello assoluto, e Inzaghi -che dovrà fare a meno di tutta la difesa titolare- si augura che i suoi ripetano la bella prova offerta con il Napoli.

I migliori video del giorno

In campo dunque tutta la difesa "non-titolare", gli unici ballottaggi sono Poli-Muntari (il primo è favorito) ed El Shaarawy-Honda, chissà se questa volta il Faraone riuscirà a ritagliarsi uno spazio dal 1'.

Milan (4-3-3): Diego Lopez; Bonera, Zapata, Mexes, Armero; Montolivo, De Jong, Poli; El Shaarawy, Menez, Bonaventura

Pronostico e quote- L'anno scorso Roma e Milan pareggiarono nella gara d'andata (2-2 a San Siro), mentre al ritorno i giallorossi si imposero tra le mura amiche grazie ad un netto 2-0: ricordiamo inoltre che il Milan non vince contro la squadra capitolina dal "lontano" 24/3/'12 (Milan-Roma 2-1), gara in quell'occasione risolta da una doppietta di Ibrahimovic.

Per i bookmakers la Roma è decisamente la squadra favorita (segno 1 a 1,80, X a 3,65, 2 a 4,35, 1X a 1,14, X2 a 2,00 e 12 a 1,20 Paddy Power), noi questa volta scegliamo di puntare sull'over 3.5 quotato 2,85 volte la posta.