La differenza tecnica tra Juve Inter ha reso il famoso derby d'Italia una partita in cui le due squadre si sfidano per obiettivi diversi, ma sul mercato le due compagini sanno ancora darsi battaglia come ai vecchi tempi. In questa sessione di mercato estiva, i due oggetti di sfida corrispondono ai nomi di Juan Manuel Cuadrado e Mohammed Salah.

Juve e Inter in pole per Cuadrado e Salah

Il colombiano, trasferitosi a Londra questo gennaio per una cifra di 30 milioni, non ha trovato spazio nell'attacco stellare del Chelsea e così, dopo soli sei mesi, Mourinho ha già intenzione di cederlo per virare su altri obiettivi.

Il suo procuratore italiano Alessandro Lucci ha incontrato il club inglese per fare presenti le volontà del suo assistito di tornare in Italia. Il Chelsea, però, per cederlo vuole proposte che gli permettano di fare cassa subito (cessione a titolo definitivo oppure prestito con obbligo di riscatto). Per questo l'agente avrà nei prossimi giorni degli incontri con le squadre interessate. Particolarmente intricata è anche la situazione di Mohammed Salah, arrivato in Italia proprio nell'ambito dell'operazione che ha portato Cuadrado al Chelsea.

L'egiziano ha sorpreso tutti e ha attirato su di te l'interesse di squadre importanti, Juve e Inter in primis. L'accordo tra Fiorentina e Chelsea prevede che i viola possano rinnovare il prestito di un anno entro il 30 giugno, a patto che lo stesso Salah sia d'accordo. L'egiziano, invece, sta prendendo tempo per cercare di capire le intenzioni delle squadre interessate ed eventualmente dare il benservito al viola.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Nuovo modulo per Allegri?

Salah e Cuadrado sono giocatori che danno il loro meglio nella posizione di esterni d'attacco per via della loro tecnica e della loro velocità. Da quando Allegri si è seduto sulla panchina della Juve, la formazione bianconera è passata dal 3-5-2 di conte al 4-3-1-2 nonostante l'assenza di un trequartista in rosa. Questi movimenti di mercato fanno però pensare che Allegri possa decidere di adottare un altro modulo in aggiunta al suo preferito: il 4-3-3.

In questo modo, il neoacquisto Mandzukic potrebbe esaltare le sue qualità nella posizione di terminale offensivo nel tridente con Morata e Dybala oppure, eventualmente, Salh e Cuadrado. Ovviamente le due operazioni sono dipendenti dall'esito che avranno quelle che portano ad Oscar e Jovetic, giocatori ideali per il ruolo di trequartista. Comunque vada, l'intenzione della dirigenza bianconera è quella di rafforzare ulteriormente il livello complessivo della rosa e dare ad Allegri ampie possibilità di scelta.

Infatti, con un parco attaccanti con Dybala, Morata, Mandzukic, Zaza e due tra Jovetic, Oscar, Cuadrado e Salah, il tecnico livornese non avrebbe il problema di fare turn-over per risparmiare i suoi uomini migliori, ma, piuttosto, quello di scegliere chi mandare in campo dei tre.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto